Analisi e riprogettazione dei processi organizzativi a supporto del controllo di gestione. Il caso della ristorazione collettiva

Laurea liv.I

Facoltà: Ingegneria

Autore: Davide Ciarrocchi Contatta »

Composta da 167 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2215 click dal 04/09/2006.

 

Consultata integralmente 7 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.

 

 

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline. L'iscrizione non comporta alcun costo.

Anteprima della Tesi di Davide Ciarrocchi

Anteprima della tesi: Analisi e riprogettazione dei processi organizzativi a supporto del controllo di gestione. Il caso della ristorazione collettiva, Pagina 6
Mostra/Nascondi contenuto.
CAP. I - IL CONTROLLO DI GESTIONE NELLE AZIENDE DI RISTORAZIONE COLLETTIVA Ciarrocchi Davide Corso di laurea in Ingegneria Gestionale 3 1.1 LA RISTORAZIONE COLLETTIVA L’Italia fonda il suo sistema produttivo sulle piccole e medie aziende che arrivano a rappresentare il 94% del totale rappresentando il 63% del PIL. Se da un lato queste imprese rappresentano la colonna vertebrale dell’economia nazionale, dall’altra costituiscono un freno alla crescita in un periodo di globalizzazione e competitività elevata tra i grandi colossi multinazionali; questa realtà frastagliata non può competere con le grandi aziende con strategie di breve periodo e investendo pochissimo in ricerca&sviluppo (meno della già bassa media nazionale). Il settore della ristorazione collettiva – affiliata all’ANGEM 1 – è una parte dell’universo della ristorazione in genere (che comprende anche quella commerciale con ristoranti, pizzerie, fast food, ecc.) che conta circa 1300 imprese con una forza lavoro di poco inferiore alle 70.000 unità. 1 ANGEM: associazione nazionale delle aziende di ristorazione collettiva