Comunicare Brera

Tesi di Laurea

Facoltà: Design e Arti

Autore: Serena Tralli Contatta »

Composta da 161 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1970 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.

 

 

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline. L'iscrizione non comporta alcun costo.

Anteprima della Tesi di Serena Tralli

Anteprima della tesi: Comunicare Brera, Pagina 6
Mostra/Nascondi contenuto.
1. Comunicare Pubblicità E’ la forma più esplicita e riconosciuta di comunicazione, sempre palesemente presente nelle diverse realtà urbane, è allo stesso tempo l’intervento più effimero, la cui durata è vincolata alla stagionalità della moda. I mezzi utilizzati dalla pubblicità sono differenti, gigantografie, cartelloni ad immagini rotanti, scritte digitali, maxischermi, ma tutti con lo stesso scopo: farsi vedere. Cultura Questo tipo di comunicazione è sempre stata molto discreta, in sintonia con il soggetto, e spesso le si è data poca rilevanza, come se fosse poco importante divulgare le realtà e le iniziative culturali a scala urbana, come se fosse voluto in qualche modo escludere il grande pubblico da tutto ciò, perché tanto chi doveva saperlo era già al corrente senza il passaggio dai media. Per questo per anni stendardi e cartelloni si sono riproposti in modo analogo. Negli ultimi tempi la rilevanza attribuita a questo canale è stata rivalutata e oggi si studia maggiormente la comunicazione, che spesso si preferisce temporanea, ma aggiornata. Fig. 1.16 Poster pubblicitario in via P.te Vetero. Fig. 1.17 Maxischermo in p.zza San Babila. Fig. 1.18 Segnaletica siti culturali. Fig. 1.19 Cartellone, c.so Vittorio Emanuele. Fig. 1.20 Segnaletica ingresso Castello Sforzesco. Fig. 1.21 Stendardi, Teatro Piccolo. Fig. 1.22 Esposizione in esterna, Castello Sforzesco. Fig. 1.23 Ingresso Teatro Piccolo. Fig. 1.24 Gigantografie, Teatro degli Arcimboldi. 23