Aspetti linguistici e problemi educativi legati alla dislessia

Tesi di Laurea

Facoltà: Lingue e Letterature Straniere

Autore: Valentina Marinoni Contatta »

Composta da 123 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 20012 click dal 23/09/2005.

 

Consultata integralmente 75 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.

 

 

Nella mia tesi sono indicate le principali caratteristiche della dislessia, le possibili cause con un caso pratico

Mostra/Nascondi contenuto.
4 ♠ Introduzione Con questo lavoro vorrei trattare il disturbo della dislessia, malattia che solo da pochi anni ha ricevuto l’attenzione che meritava. Inizialmente vorrei cominciare la mia tesi descrivendo il normale processo di acquisizione del linguaggio in bambini che non presentano problemi di apprendimento (DSA), trattando le diverse fasi che sono state individuate a partire dal momento della comparsa della prima parola, fino ad arrivare ad un discreto uso del linguaggio da parte del bambino. Successivamente, nella prima parte dedicata alla dislessia come disturbo in generale, vorrei trattare questa malattia descrivendo le cause che la generano, di come si può riscontrare in un bambino che apparentemente sembra normale, ma che in realtà ha delle difficoltà di lettura che lo condizionano molto rispetto ai suoi compagni di classe e che lo condizioneranno altrettanto in futuro quando entrerà nel mondo del lavoro, soprattutto per il fatto che la dislessia spesso si accompagna ad altri disturbi di scrittura, di calcolo e di ortografia; per questo motivo farò anche un breve accenno ad altri disturbi che si copresentano con la dislessia. Vorrei inoltre trattare brevemente il tema della lettura, delle capacità che si necessitano per svolgere un compito che non è per nulla facile o scontato. Nella seconda parte, invece, vorrei sviluppare il tema della dislessia in relazione all’ambiente scolastico e familiare, cercando di capire se le autorità competenti stanno facendo qualche cosa di concreto per permettere a questi ragazzi di studiare, imparare e crescere culturalmente come delle persone normali, senza che si sentano diversi o ritardati poiché non lo sono. ♠ Introduzione