I processi di acquisizione e apprendimento e il loro rapporto con l'età

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Anna Maria Somma Contatta »

Composta da 130 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4148 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 9 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.

 

 

Dopo aver chiarito la differenza tra acquisizione e apprendimento nella I e nella II lingua, si discute sulla possibilità di acquisire perfettamente una seconda lingua dopo la pubertà, considerata "periodo critico".

Mostra/Nascondi contenuto.
3 Introduzione L’acquisizione – apprendimento di una seconda lingua e le sue modalità di sviluppo sono sempre state oggetto di grande interesse tra gli studiosi di glottodidattica, poiché l’avvaloramento delle teorie elaborate dalla linguistica teorica consente di migliorare la realtà didattica nelle scuole di vario ordine e grado. Il problema della conoscenza di una lingua straniera non è una scoperta recente, e tuttavia, visto l’enorme sviluppo dei mezzi di comunicazione di massa e l’apertura, ormai quasi senza confini, a realtà totalmente diverse da quelle con cui ci troviamo a contatto ogni giorno, l’esigenza di appropriarsi di nuovi linguaggi, non solo per scopi specifici, ma anche per estendere i propri orizzonti mentali, diventa sempre più urgente nella società contemporanea, che ormai non può più prescindere da concetti come quello di villaggio globale, che nasce da un’idea di fusione delle diversità in un contesto unico. Naturalmente per fare questo è necessario che tra popoli diversi