Tesi scelte dalla redazione relative a "Architettura".

Architettura museale e tempo: interpretazione e confronti

L’architettura. Il tempo. Indagare il nesso esistente tra la nozione temporale e la realtà architettonica è compito lungo e articolato: i livelli di lettura sono molteplici, le intersezioni occupano un’estensione disciplinare vastissima. Oggetto di questo studio non può (e non vuole) essere un’analisi sistematica di tutte le possibili relazioni esistenti tra i due termini del discorso: sarà necessaria una scelta di campo. La ricerca delle definizioni è il punto di partenza necessario in ogni stu...

Vai alla pagina della tesi »
L’architettura cimiteriale, rappresentazione e progetto. Il Cimitero dell’Ulivo di Fano

Questa tesi ha avuto come primo approccio l’approfondimento dell’architettura cimiteriale nella sua evoluzione storica. Partendo da un contesto generale ci si è poi focalizzati sul progetto del Cimitero dell’Ulivo, in prima battuta avvicinandosi alla conoscenza del processo formativo e lavorativo di uno dei progettisti principali Giovanni Lamedica. Il rapporto diretto e la guida da parte dell’architetto hanno permesso di analizzare uno dei punti di vista principali. Per una maggiore completezz...

Autore: Elisa Pettinari
Vai alla pagina della tesi »
Progettazione e sviluppo di un'architettura di simulazione per la geo-localizzazione di target terrestri da UAV mediante l'implementazione di un filtro di Kalman esteso

La mia tesi si svolge portando avanti il lavoro iniziato dal collega Giuseppe Inzerilli. L’obiettivo è stato quello di sfruttare l’interfaccia di simulazione, scritta in linguaggio Delphi, per implementare un filtro di Kalman esteso che renda più realistica e fattibile la stima della posizione del target a terra rispetto alla tesi precedente. Prima si ipotizzava di avere misure di GPS e AHRS ideali e una conoscenza perfetta dell’orografia del terreno. Nel mio lavoro di tesi si introducono le inc...

Vai alla pagina della tesi »
Spazio+Pubblico. Smarrirsi nella città contemporanea, il caso-studio Barcellona e il significato del progetto.

Perché lo spazio pubblico? La risposta più semplice, ma allo stesso tempo più complessa, potrebbe essere perché è il terreno di confine tra l’Architettura, intesa come “la protezione della propria sacralità”, e l’Urbanistica. In esso si riassumono tutte le dinamiche appartenenti alle due discipline: dalla dimensione più intima e protettiva dell’Architettura, rivolta di più all’individuo e al singolo in generale, fino alla scala maggiore dell’ Urbanistica, che si occupa della dimensione collettiv...

Vai alla pagina della tesi »
La ventilazione come strumento per il controllo del microclima e del comfort

Lo sfruttamento dei sistemi progettuali basati sullo studio dell'ambiente e delle risorse direttamente disponibili sul sito di costruzione , finalizzati al raggiungimento di condizioni di comfort all'interno degli edifici senza o con il minimo uso di energie esogene nel periodo estivo.

Autore: Giorgio Tedesco
Vai alla pagina della tesi »
Contemporary house _ moduli abitativi temporanei

La tesi nasce in maniera quasi spontanea dalla pura osservazione del vivere quotidiano, che mi ha portato ad una riflessione sull’uomo, sul modo in cui questo occupa i suoi spazi privati e quindi su un nuovo concetto di "abitare". L’odierno paesaggio urbano ha una valenza fortemente dinamica perché tale è oggi la struttura sociale, così ho concentrato la mia ricerca e, conseguentemente, il mio progetto nel considerare una nuova interazione tra spazio, tempo e architettura. Da questo nasce l’e...

Vai alla pagina della tesi »
Esperimenti di rappresentazione virtuale per la fruizione degli itinerari museali. Il quadro come ipertesto visivo

Questo lavoro nasce da una scoperta: il quadro "Veduta del distretto parrocchiale dell'Albergheria", esposto in un museo di Palermo ma del tutto privo di un’opportuna valorizzazione. Accanto ad esso, le potenzialità offerte dalle nuove tecnologie e la loro recente applicazione alle risorse museali per una migliore fruizione del patrimonio artistico: la multimedialità intesa come un valore aggiunto che può facilitarne la comunicazione e la comprensione. Una fra le tecnologie usate per questo sc...

Vai alla pagina della tesi »
Passerella al ''Paradiso''

Passare, attraversare, scavalcare, superare, connettere parti della città o luoghi geografici topograficamente separati, sono condizioni che nella storia dell'architettura e dell'ingegneria civile hanno trovato il loro archetipo risolutivo nel ponte: “passaggio speciale” nel continuum dei sistemi naturali e di quelli antropizzati in cui si colloca e contemporaneamente attimo sospensivo, luogo temporaneo di astrazione dalle loro complesse morfologie per osservarne l'intorno da un suo proprio, par...

Vai alla pagina della tesi »
Trasformazione della città tra realtà e virtualità
Giada Elisabetta Cagnazzo

La città mostro,prodotto dell’industrializzazione e più recentemente della globalizzazione, è un fantasmagorico paesaggio senza forma che si espande a macchia d’olio attraverso un’urbanizzazione selvaggia e dissolve l’antico rapporto tra città e campagna. Esiste uno strumento per arrestare questo processo e risolvere la crisi urbana, “crisi delle crisi”? Sulla base di alcune approfondite riflessioni si è giunti ad azzardare un’ ipotesi che tenterà di combattere questo male agendo sul livello inv...

Vai alla pagina della tesi »
Veteris Urbis Thermae - Nuovo centro termale a Viterbo

“VETERIS URBIS THERMAE” NUOVO CENTRO TERMALE A VITERBO A cura di Simona Ciafro Relatore: Prof. Arch. Massimo Alfieri Correlatrice: Prof. Ing. Ginevra Salerno Obiettivo della mia tesi è far rinascere il turismo termale di Viterbo, attraverso la proposta di un nuovo centro termale per la cura del benessere psico-fisico con caratteristiche di sostenibilità, ludicità e visibilità, localizzato a nord ovest della città, nell’area del Bagnaccio. La conoscenza approfondita del luogo, avvenuta ...

Autore: Simona Ciafro
Vai alla pagina della tesi »
Prove per l'identificazione del comportamento di solidi viscoelastici

Studio del comportamento nel tempo di polimeri (in particolare PVB o Polivinilbutirrale) al variare di carico applicato e temperatura.

Vai alla pagina della tesi »
Le ''folies'' di Bernard Tschumi alla Villette di Parigi

Le ''folies'' di Tschumi al Parco della Villette a Parigi

Autore: Michele Bucci
Vai alla pagina della tesi »
''La strada'' tra Polistena e Melicucco - Parco lineare e pista ciclabile per unire i due centri

Immerso tra gli ulivi secolari di un tratto urbano della provincia di Reggio Calabria. Una Pista Ciclabile "SOSTE-LUOGHI" danno vita ad una riqualificazione di una ubanizzazione nata spontaneamente e senza regola. Il progetto unisce Polistena e Melicucco con un FILO ROSSO CICLABILE e due relative testate: LA RIQUALIFICAZIONE DELL'OSPEDALE E UN CENTRO POLIFUNZIONALE.

Vai alla pagina della tesi »
Abitare il parco: proposta per un nuovo insediamento residenziale con principi di sostenibilità a Campi Bisenzio

Progetto di un complesso residenziale con principi di sostenibilità a Firenze

Vai alla pagina della tesi »
Architettura e memoria. Proposta di recupero dei silos granari del porto di Genova

Il rapporto tra memoria e architettura, a mio avviso, rappresenta un elemento importante nella trasformazione della realtà attraverso l’architettura stessa. Il rapporto che si stabilisce con il passato non è soltanto quello classico della conoscenza filolologica e della citazione delle fonti storiche, bensì quello di organizzare la memoria attraverso un modo soggettivo che affetto da significati e da rimandi visivi del proprio passato assolve un ruolo centrale nella comprensione dei fatti e ne...

Autore: Mario Tario
Vai alla pagina della tesi »
Children's Center & Nursery School - Oxford Oxford Brookes University + La sapienza, Valle Giulia

Sito: Collocato nel capus della Oxford Brookes University, parte est di Oxford, Inghilterra, il sito regala una vista suggestiva della città. Qui è inoltre collocata la “Maxwell House”, una costruzione risalente al 19° secolo, che è stata occupata per 114 anni dalla famiglia Morrel, ma che ora è gestita dalla Oxford Brookes. Programma: La progettazione è legata al piano decennale messo in atto dal Governo Inglese e definito “Sure Start Programme”, il quale si rivolge al mondo dei bambini di ...

Autore: Flaminia Ratto
Vai alla pagina della tesi »
Architettura bizantina in Calabria. S. Maria del Patir (Rossano)

Il presente lavoro di tesi prospetta uno studio volto a tracciare la nascita e l’evoluzione dell’architettura bizantina in Calabria, soffermandosi sull’analisi dell’Abbazia di S. Maria del Patir di Rossano (Cs). Il periodo preso in cosiderazione oscilla tra l’inizio della dominazione bizantina e la piena dominazione normanna, in Calabria.

Vai alla pagina della tesi »
La Stanza del Vuoto - Elementi di continuità tra architettura giapponese tradizionale e contemporanea

Le relazioni tra l’architettura tradizionale giapponese e quella contemporanea e lo studio degli infiniti modi in cui la seconda ha preso vita dalla prima, hanno costituito negli anni argomento di accesi dibattiti; il rapporto che gli architetti giapponesi hanno con il loro bagaglio storico è stato infatti puntualmente analizzato da più illustri critici ed architetti. Il presente lavoro di tesi, senza prescindere dagli studi di cui sopra, ma anzi adottandoli come sfondo generale, si è focalizza...

Autore: Martina Caredda
Vai alla pagina della tesi »
L'architettura della Palestina nell'Età del Ferro

Lo studio dell'architettura domestica, nel levante, negli ultimi anni ha fatto progressi considerevoli soprattutto in Palestina. I primi studi risalgono al 1939, quando A. G. Barrois illustrò nel suo manuale di archeologia le piante degli edifici di Gerico, e menzionò brevemente edifici di altri siti. Le pubblicazioni successive degli scavi a Megiddo, Tell Beit Mirsim, Tell en Nasbeh, apportano una documentazione fondamentale per una sintesi sull'urbanismo e l'architettura di questo periodo. N...

Autore: Clara Calvacchi
Vai alla pagina della tesi »

Stai cercando una Tesi di laurea?

Tesionline da 10 anni pubblica le tesi dei migliori laureati italiani e ogni giorno sul nostro sito potrai trovare circa 40 nuove tesi pubblicate nelle più diverse discipline.

Prima di iniziare la ricerca ti consigliamo di registrarti per:

  1. contattare gli autori delle tesi che ti interessano per chiedere consigli e informazioni;
  2. scaricare gratuitamente le prime 10-15 pagine delle tesi che ti interessano;
  3. consultare liberamente gli indici di tutte le tesi pubblicate;
  4. scegliere degli argomenti ed essere avvertito non appena viene pubblicata una nuova tesi riferita agli stessi.

Non riesci a trovare quello che cercavi?

Registrati al sito e:

  1. Cerca altre tesi correlate a "Architettura"
  2. Scrivi alla redazione per ricevere aiuto (solo gli utenti registrati possono usufruire gratuitamente del servizio)