Tesi scelte dalla redazione relative a "banche".

Il ruolo delle banche centrali nella crisi dei mutui subprime

Il lavoro è incentrato sull'analisi dei diversi approcci adottati dalle principali Banche Centrali per curare e governare i mercati finanziari durante il propagarsi della crisi originatasi nel comparto dei mutui subprime statunitensi. Il cuore della trattazione verte quindi sia sulla descrizione delle principali forme tecniche che la Banca Centrale Europea, la Federal Reserve e la Banca d'Inghilterra hanno utilizzato per iniettare liquidità nei rispettivi mercati di riferimento, sia sulle linee...

Vai alla pagina della tesi »
Banche centrali e politica monetaria. Un confronto tra Europa e Usa

RIFLESSIONI SULL’ATTIVITA’ DELLA BANCA CENTRALE Delineare storicamente l’excursus evolutivo delle banche centrali e il ruolo che esse svolgono sia negli affari interni del paese, sia in quelli internazionali, appare una prospettiva non agevole, se si considera che il guscio esterno delle vecchie banche centrali, le loro strutture interne, la loro attività e le loro relazioni sono state di fatto rivoluzionate nel corso del secolo precedente . L’evoluzione è stata particolarmente intensa nel...

Autore: Laura Pacifico
Vai alla pagina della tesi »
La valutazione del patrimonio intangibile nelle banche

Dall’introduzione del Testo Unico Bancario, (d.lgs n.385 del 1993), l’attività bancaria, assume carattere d’impresa. Le banche non rappresentano più istituzioni, ma imprese. La domanda cardine a cui dare una risposta è: qual è il valore di una banca/impresa. A questa domanda siamo abituati a rispondere analizzando i bilanci contabili, con l’ausilio dei tradizionali parametri di performance economici-finanziari dell’organizzazione. Oggi la complessità e la volatilità dei mercati impongono alle ...

Vai alla pagina della tesi »
Il metodo Lean: dalle case automobilistiche alle banche

Lean è il termine coniato dagli americani per identificare il Toyota Product System, cioè il sistema produttivo nato in Giappone dopo la seconda guerra mondiale e contrapposto come metodo produttivo alla produzione di massa ideata da Ford e Taylor. Il grande protagonista del Toyota Product System è considerato Taiichi Ohno il quale per primo comprese che il ruolo del manager era quello di affrontare il processo produttivo in maniera globale, al fine di ridurre al massimo la complessità della pr...

Autore: Eliana Renna
Vai alla pagina della tesi »
I mutui per la casa in Italia: la domanda di credito immobiliare delle famiglie e la strategia competitiva delle banche

L’oggetto del lavoro di questa tesi ha riguardato l’evoluzione che ha investito i mutui casa concessi alle famiglie in Italia nell’ultimo decennio circa. Al fine di valutare tale strumento di credito, l’analisi ha preso in considerazione il contributo che la domanda di mutui da parte delle famiglie e l’offerta bancaria in tale comparto, hanno dato alla dinamica dei prestiti. Nello specifico, la domanda di credito immobiliare è stata analizzata in relazione al mercato immobiliare, mentre l’analis...

Autore: Francesca Mele
Vai alla pagina della tesi »
Il nuovo framework sul rischio di liquidità delle banche

In risposta a quanto previsto dalla nuova disciplina, l’ABI ha inviato alle competenti autorità di vigilanza i position paper riportanti la posizione dell’industria bancaria italiana. In particolare, si evidenzia: l’importanza della valutazione di impatto sulla redditività e stabilità dei singoli intermediari e sul quadro macroeconomico nazionale e internazionale; l’auspicio di una ampia adesione al nuovo framework e di una sua armonizzata entrata in vigore a livello globale e non solo di Zona E...

Vai alla pagina della tesi »
Le banche dati morfometriche tridimensionali per la gestione degli interventi di restauro architettonico

L’ampia documentazione necessaria per un progetto deve essere funzionale agli obiettivi che il progettista si prefigge di raggiungere. I dati messi a disposizione delle tecnologie digitali devono essere catalogati, gestiti e consultati. Questo richiede la creazione di una banca dati che attraverso un’interfaccia grafica via web ne possa permettere la consultazione, l’analisi e la collocazione nell’oggetto architettonico. Il modello presentato si prefigge di catalogare efficacemente la documentaz...

Vai alla pagina della tesi »
La Direttiva Mifid: il ruolo delle Banche e del Promotore e tutela del cliente

Le novità introdotte dalla Mifid hanno determinato dei mutamenti profondi, la normativa risulta estremamente complessa tra un insieme di finalità da raggiungere nei diversi contesti nazionali. L'analisi fin qui condotta rivela che i maggiori benefici sono nell'intermediazione mobiliare, ne segue un mercato dei capitali più competitivo e di dimensioni maggiori. E' comunque fondamentale che il legislatore abbia introdotto delle regole comuni per tutti gli stati membri dell'UE, ma è ancora più...

Autore: Mico Malfone
Vai alla pagina della tesi »
L'unione monetaria europea e il ruolo delle banche centrali

La tesi si presenta come una sorta di percorso verso l’Unione Monetaria Europea con particolare attenzione al ruolo della Banca Centrale Tedesca. Nel primo capitolo ci si sofferma a considerare un’Europa devastata dalla II Guerra Mondiale che accenna i primi passi verso un senso ordinato, sia nel campo economico, sia nel campo monetario, mediante i primi accordi con le altre potenze. Nonostante negli anni ci fossero state molte indecisioni tra preferire accordi di cambio fissi (Bretton Wood...

Vai alla pagina della tesi »
L'accesso al credito nelle banche di credito cooperativo Il caso: la BCC di Leverano

Lo scopo di questo lavoro è evidenziare il processo di adeguamento compiuto da parte delle banche cooperative in seguito alle dinamiche evolutive ed ai conseguenti cambiamenti istituzionali, normativi e di mercato intervenuti nel quadro macroeconomico di riferimento La scelta di questo tema, tra l’altro in linea con l’indirizzo di studi compiuto, è dipesa dall’interesse personale nell’esperienza cooperativa in generale, in quanto fenomeno fortemente radicato nella zona in cui risiedo, e da un...

Autore: Maura Calò
Vai alla pagina della tesi »
Basilea 3 e il potenziale impatto sulle banche italiane
Simone Coppotelli

La crisi finanziaria scoppiata nel 2007 ha messo in evidenza i punti deboli dell'attuale sistema di regolamentazione del settore bancario, noto come Basilea 2. Dunque e stato necessario una sua modifica, il nuovo pacchetto regolamentare proposto dal Comitato di Basilea, rappresenta l'architettura del sistema regolamentare, denominato Basilea 3. L'obiettivo rientra nel quadro generale delle politiche di stabilizzazione del sistema bancario, accrescendo la capacità di assorbire altri shock e rid...

Vai alla pagina della tesi »
Il Rapporto Banche - PMI alla luce delle evoluzioni degli accordi di Basilea

Questa tesi ha lo scopo di analizzare come il rapporto banche - pmi sia cambiato alla luce delle evoluzioni delle regole di Basilea, a partire dall’accordo originario del 1988 fino all’ultimo recentissimo accordo di Basilea III, concluso lo scorso settembre 2010. Inoltre vi è un analisi del ruolo e delle criticità di Basilea 2 nell'ambito della crisi finanziaria internazionale.

Vai alla pagina della tesi »
La regolamentazione del rischio di liquidità delle banche

La recente crisi che ha investito il sistema finanziario internazionale, ha messo in luce la difficoltà riscontrata da numerose banche nel mantenere livelli di liquidità accettabili. Questa situazione globale è stata preceduta da anni in cui il sistema finanziario era caratterizzato da una grande liquidità, pertanto il rischio ad essa associato non ha ricevuto le attenzioni in termini di gestione, monitoraggio e controllo che invece sono state rivolte ad altre tipologie di rischio tipiche dell’a...

Autore: Ambra Bensi
Vai alla pagina della tesi »
La Direttiva sui servizi di pagamento (PSD): effetti per le banche e gli intermediari finanziari

L’elaborato si propone di offrire una panoramica dei tratti più rilevanti della Direttiva sui servizi di pagamento (PAYMENT SERVICES DIRECTIVE), in maniera essenziale, cercando di carpire i requisiti normativi di maggior rilievo, nonché focalizzando l’attenzione sugli aspetti operativi della stessa. Il lavoro si compone di cinque capitoli dedicati all’analisi dei servizi e dei sistemi di pagamento introdotti dalla Direttiva 2007/64/CE PSD nell’ambito dell’analisi del Decreto Legislativo di recep...

Autore: Patrizia Merola
Vai alla pagina della tesi »
Le concentrazioni bancarie a livello europeo. Aspetti strutturali e profili evolutivi

La tesi affronta il tema delle concentrazioni bancarie a livello europeo. Il primo capitolo analizza le maggiori proposte della dottrina in proposito. Il secondo capitolo analizza la situazione delle fusioni sul mercato italiano. Il terzo capitolo analizza le M&A cross-border a livello europeo. Il quarto capitolo approfondisce la situazione sui mercati dell'Est Europeo. L'ultimo capitolo affronta il caso Unicredit-HVB

Autore: Simone Rigoni
Vai alla pagina della tesi »
Gli Accordi di Basilea II: l'impatto nelle banche e nelle imprese

Il primo Gennaio del 2007 entrerà ufficialmente in vigore il Nuovo Accordo di Basilea che si pone come principale obiettivo di aumentare la sensibilità delle banche verso le tre diverse tipologie di rischio previste:rischio di credito, di mercato e operativo. Basilea 2 rappresenterà una vera e propria rivoluzione sia per il sistema bancario, al quale l'Accordo si rivolge direttamente, e sia per il nostro sistema economico caratterizzato per lo piu' da PMI. Il mio lavoro si pone come obiettiv...

Autore: Paolo Geraci
Vai alla pagina della tesi »
Il sistema bancario tra globalizzazione e localismo: il caso della Valtellina

L’obiettivo del presente lavoro è stato quello di analizzare il sistema bancario italiano alla luce dei mutamenti in atto negli ultimi anni a seguito della globalizzazione che sta investendo un po’ tutti i settori, tra i quali sicuramente anche quello finanziario. Nella prima parte sono stati analizzati gli effetti della globalizzazione sul sistema finanziario dimostrando in che modo le banche sono riuscite a far fronte a tale fenomeno senza correre il rischio di perdere la loro identità. I...

Autore: Rene' Paniga
Vai alla pagina della tesi »
Il comportamento delle banche centrali: confronto tra FED e BCE

L’idea che la banca centrale potrebbe essere soggetta ad una distorsione inflazionistica affonda le sue radici nella letteratura dell’incoerenza temporale, argomento affrontato e studiato per la prima volta da Kydland e Prescott nel 1977 e Barro e Gordon nel 1983. Nell’approccio dell’incoerenza temporale, la “Grande Inflazione” degli anni ’70 viene ricondotta, come ogni altra fase inflazionistica, all’esistenza di un bias inflazionistico nell’economia. Nel primo capitolo illustro i vari studi co...

Vai alla pagina della tesi »
Il rischio di interesse e gli strumenti per un suo controllo
Sue Virginia Russo

Le gestioni bancarie sono esposte al rischio derivante da variazioni inattese dei tassi di interesse di mercato. Tale rischio, definito ''rischio di interesse'', ha assunto particolare rilievo solo negli ultimi anni poichè, fino agli anni Settanta, la sostanziale stabilità dei tassi non ha richiesto alle aziende di credito una particolare attenzione per il suo controllo. A cominciare dagli anni Settanta invece, i mercati creditizi e finanziari, nazionali ed internazionali, hanno subìto profonde ...

Vai alla pagina della tesi »
L'attività di intermediazione finanziaria svolta dalle banche
Marco Ricci

La documentazione reperita in capo all’attività intermediatrice degli enti creditizi ha permesso un’analisi comparativa delle disposizioni normative nel corso dell’ultimo decennio. Questa indagine ha evidenziato una sostanziale modifica sia dell’operatività che dell’organizzazione strutturale delle banche successivamente al recepimento delle direttive di riforma dettate dal processo di “europeizzazione” del sistema bancario. Le modalità operative dell’agere creditizio italiano consolidatesi pe...

Autore: Marco Ricci
Vai alla pagina della tesi »
I rischi operativi nelle banche

INTRODUZIONE L'esistenza di rischi derivanti da errori manuali, dal cattivo funzionamento dei sistemi informativi o dell'esecuzione delle operazioni connesse allo svolgimento dell'attività bancaria è nota da tempo. L'attenzione è tuttavia accresciuta nel periodo più recente, sia perché tale categoria di rischio ha acquisito un contenuto più ampio, sia perché il contesto esterno e le caratteristiche stesse dell'attività bancaria si sono modificati nel tempo. In altri termini, fenomeni come l...

Autore: Maria Petriello
Vai alla pagina della tesi »
L'evoluzione del sistema bancario dal Mercato Unico all'Unione Monetaria Europea con l'introduzione dell'euro in Italia
Gennaro Di Domenico

Il primo capitolo è strutturato in due parti, la prima parte affronta il tema dei servizi bancari nel mercato unico partendo da un’analisi generale del contesto in cui il Sistema bancario si trovava ad operare e si descrive il funzionamento e gli obiettivi del Mercato Unico. Nel capitolo successivamente si introduce il Mercato Unico dei servizi finanziari e del credito per poi addentrarsi più specificatamente nel settore dei servizi bancari; partendo dal Trattato di Roma per quanto concerne le q...

Vai alla pagina della tesi »
Gli strumenti finanziari derivati nel bilancio delle banche
Mario Zacchino

La tesi tratta, dopo una prima analisi delle principali categorie di strumenti finanziari derivati presenti sul mercato, della loro valutazione e rappresentazione nei bilanci delle banche. Sono presenti tra l'altro un capitolo dedicato alla struttura dei bilanci bancari, secondo le indicazioni di compilazione dettate dalla regolamentazione secondaria della Banca d'Italia. Relativamente agli stessi sono presenti in appendice gli schemi generali di conto economico, stato patrimoniale e nota integr...

Autore: Mario Zacchino
Vai alla pagina della tesi »
Gli effetti economici delle fusioni e acquisizioni bancarie in una prospettiva italiana ed europea

Attraverso un’analisi critica della letteratura internazionale ed italiana, nonché attraverso lo studio dei dati disponibili per il nostro Paese, si è cercato di mettere in evidenza le ragioni dell’ormai inarrestabile processo di ristrutturazione del settore bancario. La progressiva liberalizzazione e l’eliminazione di alcuni vincoli pregnanti in ordine alle attività consentite agli intermediari creditizi hanno portato alla c.d. despecializzazione dell’attività bancaria, al punto che si è parlat...

Autore: Loris Bovo
Vai alla pagina della tesi »
La riforma delle banche pubbliche: dagli enti conferenti alle fondazioni di origine bancaria. L'esigenza di una autorità di vigilanza per le fondazioni bancarie.

La privatizzazione del settore bancario pubblico è il risultato di un lungo processo di riforma avviato nel 1990 dalla legge n.218 del 30 luglio, detta legge Amato, che si sarebbe concluso, dopo un cammino denso di interventi del legislatore, solo dopo otto anni, con la definitiva trasformazione delle fondazioni di origine bancaria in soggetti di diritto privato. Tale processo, tuttavia, affondava le sue radici in un dibattito che era stato sollevato nel 1981 dalla pubblicazione di un libro bia...

Vai alla pagina della tesi »
La crisi finanziaria del 2008 - Dai fattori scatenanti alle misure anticrisi
Daniele Pesce

La crisi finanziaria ha dominato il 2008, guadagnando un posto di rilievo nella storia economica dei prossimi anni. Il coinvolgimento di numerosi istituti finanziari, il crollo dei mercati azionari, il credit crunch, hanno posto il mondo intero ad un passo da un tracollo sistemico. Come si è arrivati a questa situazione? Cosa è successo? Chi e come è intervenuto per rimediare a tutto ciò? Questa tesi si pone l’obiettivo di rispondere a queste domande con la vivacità delle visioni contemporanee, ...

Autore: Daniele Pesce
Vai alla pagina della tesi »

Stai cercando una Tesi di laurea?

Tesionline da 10 anni pubblica le tesi dei migliori laureati italiani e ogni giorno sul nostro sito potrai trovare circa 40 nuove tesi pubblicate nelle più diverse discipline.

Prima di iniziare la ricerca ti consigliamo di registrarti per:

  1. contattare gli autori delle tesi che ti interessano per chiedere consigli e informazioni;
  2. scaricare gratuitamente le prime 10-15 pagine delle tesi che ti interessano;
  3. consultare liberamente gli indici di tutte le tesi pubblicate;
  4. scegliere degli argomenti ed essere avvertito non appena viene pubblicata una nuova tesi riferita agli stessi.

Non riesci a trovare quello che cercavi?

Registrati al sito e:

  1. Cerca altre tesi correlate a "banche"
  2. Scrivi alla redazione per ricevere aiuto (solo gli utenti registrati possono usufruire gratuitamente del servizio)