Cos’è lo stereotipo:

Questa pagina è tratta da: Psicologia sociale (appunto) di Selma Aslaoui.

[« Torna all'indice di questo appunto]

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.

Scarica questo appunto Consultabile gratuitamente in formato PDF

Navigazione rapida:
Altri appunti correlati:

Cos’è lo stereotipo


È di origine meno antica con un uso univoco. Il termine proviene dall’ambiente tipografico :LIPPMAN, 1922, processi di formazione dell’opinione pubblica. Il rapporto con la realtà esterna è mediato da immagini mentali che ognuno si forma condizionati dalla stampa.
Caratteristiche che individua Lippman :
-semplificazioni grossolane della realtà e molto rigide.
-Processo di semplificazione non arbitrario ma con modalità stabilite culturalmente
-Funzione di tipo difensivo = mantenimento della cultura e salvaguardia posizioni dell’individuo.
-Orientano la ricerca e la svalutazione dei dati dell’esperienza.
-È il nucleo cognitivo del pregiudizio, insieme degli elemento di informazione e delle credenze su una categoria di oggetti che portano a pensare ed agire in modo sfavorevole nei confronti di un certo gruppo sociale.
Massimo livello di generalità => riferita alla natura dei processi mentali e al loro modo di funzionare
Massimo livello di specificità => riguarda le immagini del gruppo sociale e in particolare quelle negative.
Variabili di distinzioni tra stereotipi e teorie interpretative :
-grado do condivisione sociale : quanto è comune uno stereotipo? Alcune teorie studiano lo stereotipo come tendenza individuale ma per altre ci deve essere un grado di condivisione.
-Livello di generalizzazione
-Livello di rigidità : quanto lo stereotipi è modificabile.
MANIFESTAZIONI CONCRETE DI STEREOTIPI E PREGIUDIZI
-Livello di specificità : fenomeno generale o specifico? È differente per i diversi gruppi sociali? Sono naturali e inevitabili?
-Nocciolo di verità : non sarebbe un errore attribuire certe caratteristiche a certi gruppi sociali ma è un errore generalizzare ed esagerare. Il nocciolo di verità non può essere imputato a cause proprie del gruppo quanto a dinamiche socio-culturali. Riconoscimento delle differenze.
-Variabili di tipo storico, sociale, economico e politico : interazioni tra le diverse spiegazioni.

di Selma Aslaoui