La genesi de I Promessi sposi:

Questa pagina è tratta da: La scrittura e l'interpretazione I (riassunto) di Domenico Valenza.

[« Torna all'indice di questo riassunto]

Puoi scaricare gratuitamente questo riassunto in versione integrale.

Scarica questo riassunto Consultabile gratuitamente in formato PDF

Navigazione rapida:
Altri appunti correlati:

La genesi de I Promessi sposi

Fermo e Lucia, la prima redazione del romanzo, è scritto tra il 1821 e il 1823. La revisione successiva avviene tra il 1824 e il 1827, quando il romanzo è pubblicato con il titolo I promessi sposi. Nel 1841 ne esce una seconda edizione, quella definitiva, interamente rivista sul piano linguistico: essa è infatti ispirata al toscano parlato della borghesia colta fiorentina.

Il titolo definitivo è I promessi sposi. Storia milanese del secolo XVII scoperta e rifatta da Alessandro Manzoni. L'opera comprende una Introduzione, in cui compaiono la trascrizione di un presunto manoscritto del Seicento, che conterrebbe la storia di Renzo e Lucia, e le riflessioni dell'autore su di esso; poi 38 capitoli di narrazione; infine, la Storia della colonna infame.

di Domenico Valenza