Cronologia

Cerca nel database degli eventi: Ricerca libera | Cerca per anno

gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre
01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31

Introdotto il giuramento di fedeltà al regime dei professori

28 agosto 1931

La "fascistizzazione" della scuola italiana comincia con un decreto-legge intitolato "Disposizioni sull'istruzione superiore". In particolare, l'articolo 18 del decreto prevede un giuramento di fedeltà al regime: «I professori di ruolo e i professori incaricati sono tenuti a prestare giuramento secondo la formula seguente: "Giuro di essere fedele al re, ai suoi reali successori, al regime fascista, di osservare lealmente lo Statuto e le altre leggi dello Stato, di esercitare l'ufficio di insegnante e adempiere tutti i doveri accademici. [...] Giuro che non appartengo né apparterrò ad associazioni o partiti, la cui attività non si concili coi doveri del mio ufficio"». Il governo mira in tal modo ad "imbrigliare" la libertà di pensiero e di coscienza di tutti i docenti, dispensando dal servizio quanti non si volessero allineare al nuovo corso fascista. Al giuramento, che ha avuto come principale promotore Giovanni Gentile, risponderanno "favorevolmente" circa milleduecento professori. Solo in dodici si rifiutavano di prestarlo: Ernesto Buonaiuti (Storia del cristianesimo), Mario Carrara (Antropologia criminale), Gaetano De Sanctis (Storia antica), Antonio De Viti de Marco (Scienze delle finanze), Piero Martinetti (Filosofia), Bartolo Nigrisoli (Chirurgia), Francesco Ruffini (Diritto ecclesiastico), Edoardo Ruffini-Avondo (Storia del diritto), Lionello Venturi (Storia dell'arte), Giorgio Errera (Chimica), Giorgio Levi della Vida (Lingue semitiche comparate), Vito Volterra (Fisica matematica).

Tra parentesi è indicato il numero di tesi correlate



Evento precedente
Firmato il Concordato tra la Santa Sede e il Governo spagnolo
Firmato il Concordato tra la Santa Sede e il Governo spagnolo
  Evento successivo
Mondadori pubblica Gatsby il magnifico
Mondadori pubblica Gatsby il magnifico