Skip to content

Diritto penale: principi e disciplina:

Questi ottimi appunti trattano la Parte I dedicata ai principi e la Parte II dedicata alla disciplina del volume 'Corso di diritto penale' di Palazzo. Si approfondiscono nella parte I: il principio della pena (funzione, principio di umanità, tipologie sanzionatorie); il principio del reato (oggetto della tutela penale, forme di tutela); la legge penale (i principi di legalità, profili internazionali del diritto penale). Nella parte II si affrontano invece: le premesse all'analisi del reato; il fatto tipico (condotta, soggetto attivo, evento, rapporto di causalità, il dolo); l'antigiuridicità e le cause di giustificazione; la colpevolezza; le forme di manifestazione del reato (delitto tentato, concorso di persone, circostanze); la punibilità e le conseguenze del reato (comminatoria edittale o legale, commisurazione della pena, misure alternative alla pena, cause di impunibilità).

Indice dei contenuti:

1. Il concetto di pena 2. Tipologie di sanzioni 3. Funzioni delle sanzioni punitive: prevenzione generale 4. Funzioni delle sanzioni punitive: retribuzione 5. L’idea retributiva: il principio della colpevolezza 6. L’idea retributiva: il principio della proporzione 7. Funzioni delle sanzioni punitive: prevenzione speciale 8. Funzioni delle sanzioni punitive: polifunzionalità della pena 9. Rapporti tra funzioni della pena e forme di Stato 10. La pena nella Costituzione 11. Principio di umanità della pena 12. Sanzioni amministrative 13. I rapporti tra le diverse tipologie sanzionatorie 14. La responsabilità degli enti collettivi 15. I presupposti della responsabilità dell’ente collettivo 16. Garanzie sostanziali e formali per tutelare il cittadino dal diritto penale 17. Principio di offensività e concetto di dannosità sociale 18. Oggetto della tutela penale 19. Teoria dei beni costituzionalmente rilevanti 20. Forme di tutela penale 21. Il concetto di fattispecie 22. Concezione realistica del reato 23. Illecito punitivo amministrativo 24. Il principio di legalità 25. Fonti sostanziali e fonti formali del diritto penale 26. Aspetti politico-istituzionali dei sistemi a legalità sostanziale e a legalità formale 27. Il principio di legalità 28. Il principio di legalità: la riserva di legge 29. La riserva di legge: le fonti autorizzate del diritto penale 30. L'ambito della riserva di legge 31. La riserva di legge e le fonti comunitarie 32. Il principio di legalità: determinatezza e tassatività 33. I fondamenti del principio di determinatezza 34. Gli elementi fondanti la determinezza della norma penale 35. Il principio di determinatezza: il divieto di analogia 36. Il principio di legalità: Irretroattività della legge penale 37. I casi di irretroattività previsti dall'art 2 c.p. 38. Il campo di applicazione dell’art. 2 c.p. 39. Profili internazionale del diritto penale 40. Il principio di onnipotenza dei diritti penali da parte dei singoli Stati 41. Il principio di onnipotenza del diritto penale: la disciplina codicistica italiana 42. Ambito di applicazione delle norme connesse al concetto di onnipotenza del diritto penale 43. Le forme di cooperazione tra Stati per la competenza nel giudicare 44. I principi generali dell’estradizione 45. Organi di giustizia penale sopranazionale 46. Teoria generale del reato 47. Il concetto di condotta 48. I comportamenti umani alla luce del concetto giuridico di condotta 49. La differenza giuridica tra azione e omissione 50. Le componenti strutturali dell’omissione 51. La tipologia dei reati di condotta 52. Il concetto di soggetto attivo 53. Il concetto giuridico di evento 54. Il concetto di rapporto di causalità 55. La teoria dell'equivalenza e i limiti del reato di condotta 56. La causalità nel codice penale 57. La causalità e i reati omissivi 58. L'omissione e gli obblighi di impedimento 59. Elemento soggettivo del reato 60. Configurare normativamente l’elemento soggettivo: il dolo 61. Il dolo: rappresentazione del fatto tipico 62. La rappresentazione nel dolo e gli errore di esecuzione 63. Il dolo: volontà del fatto tipico 64. Le tipologie di dolo in base allo scopo del soggetto attivo 65. Le tipologie di dolo in base alla volontà del fatto tipico nel processo motivazionale 66. Le tipologie di dolo in base all’oggetto della rappresentazione 67. Le tipologie di dolo in base al tempo 68. Le problematiche del dolo nella condotta omissiva 69. Il concetto di colpa 70. La colpa: legame psichico tra fatto e autore 71. La colpa: componente normativa 72. I processi di formazione giuridica delle norme cautelari 73. Fonti di norme cautelari extra-legislative e la riserva di legge assoluta 74. Distinzione delle norme cautelari in base al contenuto 75. La responsabilità per colpa e il comportamento di terzi 76. La colpa: componente soggettiva 77. La colpa e la preterintenzionalità 78. L’antigiuridicità e le cause di giustificazione 79. Fonti e disciplina delle giustificazioni 80. Cause di giustificazione dei reati dolosi 81. Illiceità speciale 82. Le singole cause di giustificazione: esercizio del diritto o adempimento del dovere 83. Le cause di giustificazione per il sottoposto/agente 84. Le singole cause di giustificazione: legittima difesa 85. La legittima difesa: l'oggetto 86. La legittima difesa: il pericolo attuale 87. La legittima difesa: l'offesa ingiusta 88. La legittima difesa: la difesa necessaria 89. La legittima difesa: la difesa proporzionata 90. Le singole cause di giustificazione: stato di necessità 91. Le singole cause di giustificazione: il consenso dell’avente diritto 92. Requisiti per la validità del consenso nella legittima difesa 93. Cause di giustificazione dell'utilizzo di armi: l’art. 53 c.p. 94. Cause di giustificazione non codificate 95. La colpevolezza 96. Che cos’è la colpevolezza? 97. Elementi per un giudizio di colpevolezza: la rappresentazione del fatto tipico 98. Elementi per un giudizio di colpevolezza: Imputabilità 99. Le cause di non imputabilità 100. Presunzioni di non imputabilità 101. Stati personali che privano il soggetto del dominio sul proprio agire 102. Situazioni particolari che limitano il dominio sul proprio agire 103. Elementi per un giudizio di colpevolezza: la conoscenza del precetto 104. Elementi per un giudizio di colpevolezza: le scusanti 105. La colpevolezza nei reati colposi 106. Le forme di manifestazione del reato 107. Delitto tentato 108. Gli elementi oggettivi della struttura del tentativo 109. Gli elementi soggettivi della struttura del tentativo 110. Il reato impossibile 111. Il concorso di persone 112. L’art. 110 c.p e la pluralità di soggetti attivi 113. L’art. 110 c.p e la realizzazione di un fatto tipico 114. L’art. 110 c.p e la condotta di partecipazione 115. L’art. 110 c.p e l'elemento soggettivo 116. Le conseguenze sanzionatorie delle fattispecie in concorso 117. Il concorso anomalo 118. Il concorso in reato proprio 119. I reati a concorso necessario 120. L'agente provocatore 121. Le circostanze intorno ad una fattispecie incriminatrice 122. Classificazione delle circostanze 123. L’imputabilità delle circostanze al reo 124. Pluralità di reati: il concorso materiale di reati 125. Pluralità di reati: il concorso formale di reati 126. Punibilità e cause incidenti su di essa 127. Comminatoria edittale dei reati: le pene principali 128. Comminatoria edittale dei reati: le pene accessorie 129. Comminatoria edittale dei reati: le misure di sicurezza 130. Comminatoria edittale dei reati:gli effetti penali 131. Comminatoria edittale dei reati: le conseguenze civili 132. Commisurazione della pena 133. Gli indici fattuali previsti dall’art. 133 c.p. 134. Alternative alla pena edittale applicabili in sede di cognizione 135. La sospensione condizionale della pena 136. Le sanzioni sostitutive 137. Misure alternative applicabili in sede di esecuzione 138. Altre cause incidenti sulla punibilità 139. Condizioni obiettive di punibilità 140. Cause personali di non punibilità 141. Cause di estinzione della punibilità: istituti di clemenza 142. Cause di estinzione della punibilità: oblazione 143. Cause di estinzione della punibilità: remissione della querela 144. Cause di estinzione della punibilità: prescrizione 145. Cause di estinzione della punibilità: morte del reo

 

Dettagli dei contenuti:

Per approfondire questo argomento:

Altri appunti correlati:

Valuta questo appunto:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.