Skip to content

Allers – Psicologia e pedagogia del carattere

“I vari concetti sulla natura del carattere, sulle condizioni che determinano questo o quel comportamento, effettivamente soggiacciono all’interpretazione filosofica della natura umana, oltre che derivare da osservazioni empiriche. [...] Nessuna teoria è soltanto la conseguenza di un’osservazione; essa è sempre un’interpretazione dei fatti, ma alla luce di altre idee più generali e preconcette. L’aver trascurato questi principi è stato spesso causa di confusione nell’interpretazione e nell’osservazione.”
Allers è uno psicanalista e ha iniziato con Freud un percorso di analisi di dinamiche del profondo, secondo lui nell'interpretazione non ci sono mai solo fatti, c'è sempre alle spalle una visione complessiva che ci dà le chiavi di lettura per interpretarli e per dire come stanno insieme i fatti, i fatti stanno insieme tra loro solo perché noi disponiamo di una griglia di interpretazione che ci aiuta a collegarli. Tale griglia di interpretazione si chiama visione dell'umano (quello di cui si sono occupati i filosofi nell'antichità). Da psicanalista dice che quando analizziamo i problemi mandiamo in lavoro una griglia interpretativa che già possediamo. Quindi noi abbiamo già una griglia interpretativa, il corso ci può aiutare a vedere meglio la teoria sulla natura umana che ognuno di noi ha, quindi quando interpretiamo lo facciamo sempre a partire da una visione di insieme, il problema delle visioni di insieme non elaborate filosoficamente, quelle ingenue è che hanno dei buchi, non sempre stanno insieme (es. gli strumenti che abbiamo lavorando con un utente possono essere diversi da quelli che usiamo con un amico che ha un problema e non abbiamo chiara la visione di insieme → a naso usiamo quello che si sembra meglio a seconda della circostanza, recuperare un idea di insieme è importante per rendere coerente la nostra analisi e per ricollegare tra loro esperienze e fatti diversi
Le seguenti citazioni non ci interessano per i contenuti che ci danno ma metodologicamente per capire cosa significa chiave di lettura.
Tratto da ANTROPOLOGIA APPLICATA di Chiara Trattenero
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.