Skip to content

Il mandarino


MANDARINO: alcuni lo considerano più antico delle arance e dei limoni. Il termine mandarino deriva dal colore arancione dorato degli abiti dei sapienti imperiali dell’antica Cina che interpretavano i voleri del cielo e li trasmettevano all’imperatore. I famosi mandarini erano letterati e poeti che la loro educazione raffinata rendeva grandi saggi. 
Furono i portoghesi a coniare la parola mandarim volgarizzandolo in san scritto mantrim (ministro). Il termine originale cinese era Guan (era l’addetto alla riscossione dei mandarini di grossa taglia che venivano offerti all’imperatore). Il termine passò a indicare la lingua, elitaria, del nord della Cina. Probabilmente la sua fama deriva soprattutto al suo profumo.
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.