Skip to content

Banca popolare di Firenze, Martina e Torre Santa Susanna nella Terra d'Otranto


Il Sig. Luzotti volle introdurre in Italia il concetto di Banca popolare tedesca, una banca per pochi soci borghesi e nobili che avrebbero organizzato tra di loro questi capitali. La sua idea fu però contrastata dalla volontà di creare una banca popolare sull’idea populista, cioè creare con i soldi dei nobili e dei ricchi, una banca popolare a favore dei meno agiati, che sarebbe stata permissiva anche in caso di mancata restituzione del denaro da parte di questi ultimi.
La prima banca popolare fu quella di Lodi, grande notorietà assunse anche quella di Cremona, ma la più importante  e diffusa in tutta Italia fu la banca popolare di Firenze. Questa fu fondata in qualsiasi luogo dove non vi era una banca popolare. Il suo concetto era quello di diffondersi ovunque, tanto è che si diffuse anche a Lecce e ad altri paesi della Terra d’Otranto. Il problema sorse nel momento in cui Alvisi (direttore della banca popolare di Firenze) fu sostituito, mettendo la Banca di Firenze in una posizione di crisi.
Questa crisi non riguardò però la banca della terra d’Otranto leccese, che comunque dopo un po di tempo ebbe dei problemi causati dalla chiusura del trattato di Francia, dove i piccoli risparmiatori non potevano più restituire i loro prestiti e la banca popolare chiuse.
Vi sono 2 altri casi delle banche in Terra d’Otranto che vale la pena trattare:
- Banca di Torre Santa Susanna, che creò scalpore ogni volta che si presentavano situazioni politiche, in particolare, la banca consegnava dei soldi al partito che era in carica al comune e questo fatto fu denunciato più volte dall’opposizione, tanto è che in pochi anni i soci decisero di liquidare la società
- Banca di Martina Franca, fatto ancora più grave fu quello che in questa banca, il denaro veniva consegnato all’opposizione, che andava contro il sindaco (Avv. Grassi).
La banca dopo queste denuncie subì un crollo, e ne fu dichiarato il fallimento.

Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

  • Autore: Marco D'Andrea
    [Visita la sua tesi: "La Statistica nel Betting"]
  • Facoltà: Economia
  • Corso: Economia e Finanza
  • Esame: Storia Economica
  • Docente: F. Mastrolia
  • Titolo del libro: Tra terra e mare. Aspetti dell'economia di Terra d'Otranto (1861-1914)
  • Autore del libro: F. Mastrolia
  • Anno pubblicazione: 2010

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.