Skip to content

L’aspetto della sezione al nido


È importante che tutte le educatrici sentano la propria sezione sufficientemente attraente e ben organizzata in modo da provare piacere e soddisfazione quando vi entrano ogni giorno.
L’arredo
Una buona organizzazione e disposizione del materiale da gioco è essenziale. Per permettere alle educatrici di esercitare il ruolo del facilitare l’attività dei bambini, il materiale dovrebbe, per quanto possibile, essere disposto in scaffali aperti, così i bambini possono prendere da soli quello che vogliono o chiedere quello che preferiscono.
Un altro elemento importante, spesso trascurato, è quello di avere almeno due sedie a misura d’adulto in ogni stanza, in modo da permettere all’educatrice e al genitore di stare comodamente seduti a chiaccherare. Ogni stanza dovrebbe avere una sedia adatta a permettere all’educatrice di tenere in braccio e confortare un bambino.
È bene essere selettivi rispetto alla quantità di oggetti pendenti, decorazioni appese e quadri o disegni messi in mostra alle pareti. I disegni dei bambini più piccoli possono sembrare molto attraenti, ma solo se sono montati con gusto, con uno sfondo scelto per armonizzare il colore dominante, e se sono ben fissati alle pareti.
Occorre anche fare attenzione alle finestre: pulite e sgombre fanno una notevole differenza nella stanza.
Il coinvolgimento dei bambini più grandi per pulire e riordinare può richiedere al personale uno sforzo maggiore dal momento che gli adulti farebbero più in fretta da soli. Ma di solito è possibile organizzarsi in modo che adulti e bambini si aiutino e provino soddisfazione accompagnata da un senso di successo.
Tratto da BAMBINI DA ZERO A TRE ANNI di Anna Bosetti
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.