Skip to content

Dilazioni e sospensioni


L’Ufficio può concedere al contribuente di corrispondere in modo dilazionato le somme iscritte a ruolo. In questo caso sono previste due forme di dilazione:
- ripartizioni in più rate mensili fino ad un massimo di 60;
- sospensione della riscossione per un anno e successiva ripartizione del pagamento fino ad un massimo di 48 rate mensili.
Il contribuente deve presentare una richiesta di rateazione prima dell’inizio dell’esecuzione allegando una situazione di temporanea difficoltà economica. Se l’importo da pagare è superiore a 25822,84 €, è necessario che il pagamento dilazionato venga garantito da polizza fideiussoria o fideiussione bancaria.
Tratto da DIRITTO TRIBUTARIO di Alessandro Remigio
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.