Skip to content

I redditi soggetti a tassazione separata


Sono soggetti a tassazione separata i redditi che, percepiti una tantum, derivano da un processo produttivo pluriennale. La tassazione è separata nel senso che tali redditi, pur sottoposti a IRPEF, non concorrono a formare il “reddito complessivo”, ma sono redditi tassati con distinta aliquota.
Rientrano nel regime della tassazione separata diverse ipotesi di redditi a formazione pluriennale, tra cui:
- le indennità di fine rapporto percepite dai lavoratori dipendenti e da altre categorie
- le plusvalenze derivanti dalla cessione di aziende possedute per più di cinque anni
- le indennità per perdita dell'avviamento
- i redditi a formazione pluriennale attribuiti a soci in caso di recesso da società.
Tratto da DIRITTO TRIBUTARIO di Alessandro Remigio
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.