Skip to content

Le società semplici


Il principio della trasparenza vale anche per le società semplici; tali società non hanno oggetto commerciale. Il reddito delle società semplici non è reddito d'impresa.
I professionisti possono svolgere la propria attività dando vita ad un ente di tipo societario o ad una associazione professionale.
Per tali associazioni vige il principio valido per le società semplici.
L'impresa familiare assume rilievo fiscale quando, prima dell'inizio del periodo d'imposta, sia redatto un atto pubblico o una scrittura privata autenticata, da cui risultino nominativamente i familiari che collaborano nell'impresa, prestando un'attività di lavoro che abbia carattere continuativo e prevalente.
La rilevanza fiscale dell'impresa familiare attiene alla distribuzione del reddito tra imprenditore e collaboratori; ai secondi viene attribuita una quota del reddito complessivo proporzionata al lavoro effettivamente prestato nell'impresa in modo prevalente e continuativo ma non superiore al 49%. Il reddito infatti viene ripartito tra titolare (51%) e collaboratori (49%).
Tratto da DIRITTO TRIBUTARIO di Alessandro Remigio
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.