Skip to content

Modi e tempi di presentazione


La dichiarazione dei redditi soggetta a Irpef deve esser presentata in via telematica entro il 31 luglio dell’anno successivo al periodo di imposta cui si riferisce. Tale trasmissione può avvenire tramite una banca o un ufficio postale a cui il contribuente deve consegnare la dichiarazione sottoscritta tra il 1° maggio e il 30 giugno. Il contribuente può servirsi anche di professionisti, Caf ed altri soggetti abilitati oppure presentare direttamente la dichiarazione all’Agenzia delle Entrate.
I soggetti passivi dell’Ires  devono presentare la dichiarazione in via telematica entro l’ultimo giorno del 7° mese successivo a quello di chiusura del periodo d’imposta.
La scadenza dei termini non produce effetti irreparabili in quanto sono considerate valide le dichiarazioni presentate entro 90 gg dalla scadenza, con l’applicazione di una sanzione amministrativa per il ritardo. Oltre i 90 gg scatta la disciplina del reato di omessa dichiarazione.
Tratto da DIRITTO TRIBUTARIO di Alessandro Remigio
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.