Skip to content

Definizione di differenzazione geografica dei prezzi


La differenziazione geografica dei prezzi: nelle proprie politiche di prezzo un’azienda deve considerare i costi di trasporto che devono essere sostenuti per consegnare il prodotto all’acquirente.
- politica dei prezzi FOB (free on board) il compratore sostiene l’intero costo di trasporto. Sono a carico del venditore solo le spese per caricare la merce sul veicolo che la deve trasportare;
- politica dell’uniformità dei prezzi nel luogo di consegna: si applica lo stesso prezzo di consegna a tutti i compratori indipendentemente dalla loro localizzazione. Questa politica si attua quando i costi di trasporto rappresentano una piccola parte dei costi totali dell’azienda venditrice;
- politica dei prezzi differenziati per zone: il mercato di un’azienda viene diviso in un numero limitato di ampie zone geografiche, per ognuna delle quali viene fissato un prezzo di consegna unico.
Le spese sostenute dall’acquirente di una determinata zona rappresentano una media delle spese di trasporto che sono necessarie per effettuare le consegne in ogni specifica località all’interno dell’area;
- la politica di accollo di una parte delle spese di trasporto: è utile per abbattere gli svantaggi del FOB nel momento in cui l’azienda vende un prodotto ad un acquirente localizzato in mercati vicini agli stabilimenti produttivi delle imprese concorrenti.
Tratto da ECONOMIA AZIENDALE di Angelo Ancona
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.