Skip to content

Rischio di un titolo azionario


l’entità del rischio dipenderà dallo scarto tra rendimento previsto e rendimento effettivo e dalla probabilità che l’evento si verifichi. Conoscendo la distribuzione di probabilità dei rendimenti previsti di un titolo è possibile misurarne il rischio. Misure statistiche: varianza (σ2) e scarto quadratico medio (σ), che esprimono la dispersione dei risultati attesi dall’investimento rispetto al valore medio atteso (Σ ri · pi). Una maggiore dispersione, variabilità nello spettro dei rendimenti previsti è indice di maggiore rischiosità
Tratto da FINANZA D'IMPRESA di Alessia Chiovaro
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.

Forse potrebbe interessarti:

Finanza d'azienda

Appunti utili per l'esame di Finanza aziendale - dicembre 2011. I temi trattati sono: investimenti, Indici di bilancio, finanziamento a m/l termine, Riclassificazioni di bilancio, pianificazione finanziaria