Skip to content

L'area del distretto turistico Lilibeo



L'IDENTITÀ DELL'AREA. Il DT Lilibeo occupa la cuspide occidentale della Sicilia tra il golfo di Castellammare e il corso inferiore del Belice, comprendendo ben 24 comuni. Questo territorio contrappone ampie zone pianeggianti presenti lungo la costa, ad un entroterra prevalentemente collinare. L'eterogeneità del territorio ha generato una varietà di produzioni molto ampia, che va dagli agrumeti e dagli oliveti ai cereali, ai capperi e agli ortaggi fino all'attività vitivinicola e alla pesca e all'estrazione del marmo.
I rapporti con le civiltà del Mediterraneo hanno segnato profondamente il territorio (cartaginesi soprattutto ma anche greci e poi romani). Questo DT può essere considerato come un sistema naturalmente circolare che si sviluppa lungo la fascia costiera e si addentra successivamente verso l'interno. Il paesaggio è molto variegato:
- Quello dell'agro di Marsala e Trapani è caratterizzato da particolari strutture insediative e architettoniche, risultato del contratto di enfiteusi. L'area tra 1600 e 1700 era stata infatti frammentata in piccoli poderi e assegnata a piccoli coltivatori. In questo contesto la casa rurale rappresenta un elemento attivo del territorio.
- Quello compreso tra Castelvetrano e Mazara è caratterizzato invece dal baglio. 3. Altre parti del territorio sono a masseria. 4. A Pantelleria troviamo i dammusi.
LE CAPACITÀ DI AGGREGAZIONE DEL SISTEMA LILIBEO: GLI STRUMENTI DI PROGRAMMAZIONE NEGOZIATA E LA CONCERTAZIONE. È assolutamente necessario attuare dei processi che partano dalle specificità del territorio lilibeo e la cui programmazione preveda il coinvolgimento e la partecipazione di tutti i principali attori territoriali locali. Deve nascere un modello di coesione che sia incentrato sullo sviluppo turistico rurale, vera forza del DT lilibeo, il cui fine principale consista nel creare solidi legami con l'agriturismo e l'enogastronomia e nella valorizzazione di produzioni di eccellenza come i vini e gli oli d'oliva.

Tratto da GEOGRAFIA di Gherardo Fabretti
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.