Skip to content

Schizofrenia e personalità


Secondo Jung esistevano analogie tra lo stato mentale nevrotico e quello schizofrenico, ma la grande differenza stava nella conservazione dell’unità potenziale della personalità. Nel quadro di una dissociazione della personalità nella schizofrenia riguardava che le figure dissociate assumono nomi e caratteri banali, grotteschi o estremamente esagerati; fanno continuamente irruzione e disturbano, tormentano l’Io in mille modi. Si ha un apparente caos di visioni, voci e caratteri sconnessi, tutti di natura bizzarra e incomprensibile. Quindi nella schizofrenia vengono scossi proprio i fondamenti della personalità, si ha un abaissement.
Tratto da LA SCHIZOFRENIA di Carla Callioni
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.

Forse potrebbe interessarti:

Le radici culturali della diagnosi

Appunti sul testo "Le radici culturali della diagnosi". Argomenti trattati: malattia mentale, psicofarmaci, disturbi della personalità, borderline