Skip to content

Il leader politico seduttore


A partire dagli anni ’90 la ricerca del consenso si sposta da un’adesione ideologica a un rapporto personale instaurato con il telespettatore durante le apparizioni televisive.
Il corpo riacquisisce il ruolo di protagonista e l’immagine del politico diventa una componente importante della leadership; per convincere e persuadere c’è bisogno di un leader seduttore, il volto del potere si trasforma da serio e austero ad amichevole e disponibile.
Gli eletti non sono legati più al concetto di responsabilità, ma a quello di simpatia  in quanto il sorriso ha la capacità di indirizzarsi ad ogni singolo elettore.
Il corpo dei leader comincia ad essere curato, truccato, si ricorre ad interventi quali l’abbronzatura, il trucco, il ritocco fotografico, interventi di dizione o di chirurgia estetica; il corpo mediale del leader acquisisce importanza e visibilità ma è anche oggetto dei una desacralizzazione in quanto l’intimità fisica dei leader è violata e i politici vengono fotografati al mare, in palestra, nelle situazione più disparate.
Il politico utilizza il marketing strategico per raggiungere lo status della star e deve essere in sintonia con il sistema dell’informazione e dello spettacolo, ad esempio Hillary Clinton è governatore in carica quando appare in una fiction.
Questo fenomeno è diffuso anche in Italia infatti l’onorevole Catia Belillo ha fatto l’attrice nello spettacolo teatrale I monologhi della vagina e il senatore Bossi ha recitato A’ livella in uno show di Massimo Ranieri, Ignazio La Russa ha doppiato un personaggio de I Simpson e lo stesso Berlusconi ha composto canzoni con Mariano Apicella, Walter Veltroni ha dato la voce al sindaco dei polli nel film Disney Chicken Little.
Questa spettacolarizzazione della politica è iniziata in Italia alla fine degli anni ’70 con la candidatura e l’elezione in parlamento di personaggi provenienti dal mondo dello spettacolo, dallo sport o al contrario ad esempio l’ex Presidente della Camera Irene Pivetti passata a condurre talk show o reality show.
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.