Skip to content

Guerra e terrore, guerra e orrore


Guerra e paura sono intimamente legate. Il terrore fa parte della guerra, più che un’arma strategica, ne è l’essenza. La guerra non è soltanto una palestra per dare o ricevere la morte violenta. Né si tratta di una morte che si limita a troncare la vita, lasciando al cadavere le sue sembianze singolari. Corpi maciullati, arti smembrati, carneficine e macelleria fanno parte del suo teatro abituale e lo rendono orripilante.
Non si tratta, appunto, di terrore, bensì di orrore. Pur legato al terrore dalla violenza che li accomuna, l’orrore se ne distingue proprio in questo effetto di sfigurazione.
Tratto da LA VIOLENZA SULL'INERME di Anna Bosetti
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.

Forse potrebbe interessarti:

Efficacia della normativa procedurale sul Terrorismo in Italia: come ha inciso l’attentato alle Torri Gemelle?

Rielaborazione dei dati statistici, raccolti nell'arco temporale 1996 - 2003, riguardo i processi pendenti e/o passati in giudicato per i reati in materia di terrorismo.