Skip to content

Filosofia della scienza:

Appunti che affrontano l'annoso problema della conoscenza umana. Partendo dal concetto di causalità si passa ad analizzare il procedimento per risalire alla verità dai dati sperimentali o viceversa, secondo il metodo della clessidra. Si citano il calcolo delle probabilità, la verità nella scienza per Heidegger e Husserl, fino al significato di verità nella legge scientifica.

Indice dei contenuti:

1. Concetto di causalità e condizioni 2. Ontologia e epistemologia della causa. Hume e Kant 3. Concetto di causalità. Einstein e entanglement 4. Reichenbach e la causa comune 5. Principio di determinazione di Heisenberg 6. Meccanica quantistica e unità per analogia 7. Michotte. Percezione e causalità 8. Calcolo della probabilità, Kolmogorov 9. Calcolo delle probabilità in Reichenbach, Salmon e Suppes 10. Cos'è la legge scientifica 11. Van Fraassen, Pargetter e la legge scientifica 12. Armstrong e valore ontologico degli enunciati 13. Legge scientifica per Mill e Ramsey 14. Kuhn e la legge scientifica 15. Cartwright e la legge scientifica 16. Definizione di simmetria per Weyl 17. Definizione di gruppoide nel concetto di simmetria 18. Teoria scientifica coerente e empiricamente significativa 19. Essenza della realtà e visione a clessidra 20. Bridgman. Dall'esperienza ai dati sperimentali 21. Carnap. Logica e similarità parziale 22. Critica di Goodman alle similarità parziali di Carnap 23. Kant e le categorie a priori 24. Hempel e la visione accettata. Termini osservati e termini teorici 25. Conoscenza umana. Stato mentale e stato fisico 26. Frege e il linguaggio. Senso e riferimento 27. Frege. Verità e falsità di un enunciato 28. Olismo semantico di Quine e Putnam 29. Teoria scientifica in Van Frassen, Suppes e Giere 30. Heidegger e la verità nella scienza 31. Teoria scientifica e teoria della corrispondenza 32. Definizione di coerentismo 33. Definizione di deflazionismo 34. Verità come intuizione. Sellars e la negazione dei dati sensoriali 35. Verità e intuizione. Teoria della decoerenza 36. Falsificazionismo. Popper e neopositivisti 37. Dal concetto di verosimiglianza a Quine e Kuhn 38. Lakatos e il falsificazionismo sofisticato 39. Feyerabend e la critica a Lakatos 40. Modo probabilistico, principio di indifferenza o ragion insufficiente 41. Calcolo delle probabilità in Bayes 42. Efficacia del teorema di Bayes 43. Probabilità epistemica e probabilità ontologica 44. Realismo rappresentativo e realismo ontologico 45. Husserl. Intenzionalità come possibilità di esistenza 46. Carnap. Questione interna e questione esterna 47. Carnap, Frege e la questione interna 48. Concetto di reale e sue proprietà 49. Valore della scienza. Esistenza reale delle cose 50. Realismo delle teorie. Putnam e "no miracle argument" 51. Scienza e procedimento abduttivo 52. Realismo delle entità 53. Realismo delle entità. Verità parziale di un enunciato 54. Kuhn e le situazioni cognitive 55. Scienza come impresa conoscitiva o come strumento attivo 56. Oltre il concetto di verità parziale 57. Realismo moderato e logiche paraconsistenti 58. Criteri per entità teorica. Realtà e oggettività 59. Contro realismo scientifico. Meta induzione definita 60. Sottodeterminazione delle teorie rispetto ai dati osservativi

 

Dettagli dei contenuti:

  • Autore: Carlo Cilia
  • Università: Università degli Studi di Catania
  • Facoltà: Lettere e Filosofia
  • Esame: Filosofia della scienza

Per approfondire questo argomento:

Altri appunti correlati:

Valuta questo appunto:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.