Skip to content

La musica degli occhi, scritti di Pietro Gonzaga:

Appunti sul testo di Maria Ida Biggi che contiene la traduzione degli scritti, originariamente in francese, dell'importante scenografo veneto Pietro Gonzaga (1751–1831). In questi scritti è possibile ricostruire la weltanschauung dell'autore riguardo tutto ciò che riguarda il teatro, dalla scenografia, alle scelte di regia, alla costruzione dei teatri, alla modalità di mettere in scena l'opera in musica, la più completa secondo Gonzaga. La visione del bello e il senso estetico dell'autore, influenzato dal pensiero del '700 si traduce nella necessità di mettere in scena il "meraviglioso".

Indice dei contenuti:

 

Dettagli appunto:

Per approfondire questo argomento:

Altri appunti correlati:

Valuta questo appunto:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.