Skip to content

Riscoperte nell'arte:

Haskell ha inteso chiarire ciò che varie sfaccettature o differenti periodi della storia dell’arte italiana, francese, tedesca, spagnola o inglese, hanno significato non tanto per coloro che quell’arte hanno commissionato, o che di essa furono contemporanei, quanto per le generazioni ad essa posteriori, implicitamente per noi. Molti fattori, e molto diversi, hanno condizionato il nostro gusto. L’arte italiana è centrale nella trattazione, ma poco o per nulla si parla di storici italiani, di collezionisti italiani, o di gusto italiano. Si deve riconoscere che dopo la morte di grandi personaggi, quali Lanzi o Cicognara, pochi degli scrittori italiani prima della fine dell’Ottocento, con la sola eccezione del Cavalcaselle, poterono rivaleggiare con i loro colleghi inglesi, francesi o tedeschi, quali Ruskin, Rio, Thoré, Waagen, nel condizionare il gusto contemporaneo.

Indice dei contenuti:

 

Dettagli dei contenuti:

  • Autore: Alessia Muliere
  • Università: Università degli Studi di Roma La Sapienza
  • Facoltà: Scienze Umanistiche
  • Titolo del libro: Riscoperte nell'arte
  • Autore del libro: Francis Haskell

Per approfondire questo argomento:

Valuta questo appunto:

Puoi scaricare gratuitamente questo riassunto in versione integrale.