Skip to content

Elenco appunti facoltà  di Scienze dell'Educazione

Strategie dell'occhio. Saggi di etnografia visiva

Appunti utili per l'esame di - Antropologia visuale - Ci si sofferma in particolare sulla fotografia, sul cinema, sul videotape e sui sistemi video-informatici in rapporto con la ricerca etnografica e la riflessione antropologica.

Autore: Marianna Tesoriero
Corso: Scienze della Comunicazione
Università: Università degli Studi di Messina
Esame: Antropologia visuale
Docente: Francesco Faeta

Mille modi di crescere. Bambini immigrati e modi di cura

Appunti utili per l'esame - Antropologia dell'educazione - in cui ci si occupa di fornire un'ampia panoramica sulle diverse pratiche di allevamento dei figli nelle diverse culture. L'alimentazione, il sonno, lo svezzamento, il contatto fisico, visivo o verbale, i sistemi di protezione dei piccoli sono tutte componenti che variano a seconda della cultura di appartenenza e dell'ambiente dove i piccoli vengono allevate. Le donne immigrate con figli piccoli devono conciliare il sistema di riferimento del paese d'origine con quello che li ospita e non sempre le cose sono semplici. Il libro propone un'indagine su donne immigrate appartenenti a sei diversi paesi: Cina, Sri Lanka, Filippine, Marocco, Egitto, Perù, fornendo un'interessante riflessione sul tema dell'immigrazione e sulla necessità di servizi di mediazione culturale.

Autore: Barbara Reanda
Corso: Pedagogia
Università: Università degli Studi di Perugia
Esame: Antropologia dell'educazione - III modulo: la cultura come ritualità legata alla nascita, saperi allevanti, pratiche di cura dell'infanzia.
Docente: Faltieri

Antropologia culturale e dell'educazione

Appunti in materia di antropologia culturale, si compongono di una prima parte introduttiva costituita da riassunto di dispense e appunti relativi al corso della Prof.ssa P. Falteri dell'università di Perugia e di una seconda parte relativa al corso "Mediazione dei conflitti ed educazione alla pace" del Prof. M. Pizzino all'interno del Corso di Alta Formazione in Mediazione Interculturale tenuto dalla Regione Umbria, AA. 2010/2011. Sintetizzati alcuni concetti importanti per l'antropologia, qualiil processo di inculturazione, l'etnocentrismo, la gestione del conflitto, la negoziazione e l'educazione alla pace.

Autore: Barbara Reanda
Corso: Pedagogia
Università: Università degli Studi di Perugia
Esame: antropologia
Docente: P. Falteri

La valutazione in ambito scolastico

Questi appunti trattano della riflessione pedagogica in tema di valutazione scolastica. Perché la questione valutativa è diventata quasi un tabù all'interno della scuola? Come sono cambiati gli obiettivi della valutazione? Quali valenze pedagogiche possono assumere i giudizi?

Autore: Anna Bosetti
Corso: Scienze dell'Educazione
Università: Università degli Studi di Milano - Bicocca
Esame: Didattica

Bambini da zero a tre anni

Questi appunti trattano dell'approccio educativo nei bambini zero-tre anni nei nidi dell'infanzia. Viene approfondita la teoria che considera i bambini 'persone' a tutti gli effetti e quindi degni della massima attenzione e cura. Il lavoro al nido viene scandagliato in tutte le sue componenti, dall'allestimento dell'aula, ai giochi, alla nutrizione, alle diverse età del bambino, al rapporto con le famiglie.

Autore: Anna Bosetti
Corso: Scienze dell'Educazione
Università: Università degli Studi di Milano - Bicocca
Esame: Pedagogia dell’infanzia

Rapporto tra l'educazione e il concetto di "prendersi cura"

Questi appunti propongono una riflessione sul significato dell'educare oggi, a partire dal rapporto che l'educazione ha con il "prendersi cura". L'educazione permea oggi diversi ambiti e variegate situazioni, alcune dai confini più precisi e delimitati, altre più fumose e labile. In tutte, l'istanza della cura permea e modella l'approccio dell'educatore, che deve essere capace di fermarsi e di osservarsi per garantire un lavoro di qualità.

Autore: Anna Bosetti
Corso: Scienze dell'Educazione
Università: Università degli Studi di Milano - Bicocca
Esame: Didattica
Docente: Cristina Palmieri

La violenza sull'inerme

Questi appunti trattano dei confini semantici legati alla violenza e alla guerra, esplorandone l'attuale fenomenologia: non si può parlare di terrore, ma di orrore, inaugurate dai campi di sterminio di Auschwitz e perpetrate negli attuali scenari bellici fatti di attentati suicidi, stragi di civili, massacri e torture. L'orrorismo è quello perpetrato ai danni di vittime inermi, anche da parte delle donne, delle madri.

Autore: Anna Bosetti
Corso: Scienze dell'Educazione
Università: Università degli Studi di Milano - Bicocca
Esame: Pedagogia interculturale
Docente: Raffaele Mantegazza