Skip to content

La dottrina del diritto secondo Saint-Simon

La società vista nel suo complesso si sviluppa attraverso il succedersi di due epoche organiche e di una epoca critica:
-Epoche organiche: sono quelle in cui la vita si svolge armonicamente, sostenuta da un sistema di idee ben costruite e universalmente accettate;
-Epoca critica: è quella in cui le idee precedentemente sostenute vengono attaccate, contestate e respinte, in cui l'ordine sociale vacilla e precipita e in cui i componenti dell'ordine stesso si dibattono in contraddizioni e contrasti di ogni genere.
L'epoca critica ha avuto inizio con la rivoluzione francese e a suo parere non si era ancora conclusa per dar luogo all'avvento della società industriale. Essa è caratterizzata dal dominio dei metafisici e degli uomini di legge che hanno ispirato la rivoluzione e che anche negli anni successivi hanno continuato a dominare la società senza dimostrare alcuna capacità di farla uscire dalla situazione critica in cui si trovava per orientarla verso un'epoca organica.
La dottrina del diritto è strettamente connessa e sostanzialmente dipendente dalla dottrina generale della società. Il diritto e le strutture giuridico-politiche sono il prodotto della società industriale.
Tratto da SOCIOLOGIA DEL DIRITTO di Alexandra Bozzanca
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

  • Autore: Alexandra Bozzanca
  • Università: Università degli Studi di Bologna
  • Facoltà: Giurisprudenza
  • Corso: Giurisprudenza
  • Titolo del libro: Sociologia del diritto. Origini, ricerche, problemi
  • Autore del libro: Renato Treves
  • Editore: Einaudi
  • Anno pubblicazione: 2002

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo riassunto in versione integrale.