Skip to content

Patto Molotov-Ribbentrop - 1939


Nel 1939 viene nominato Ribbentrop al posto di Neurat e nel luglio i negoziati per accordo con Urss si accelerano (problemi col Giappone…).
Accordo commerciale firmato il 20/08/39;  la Germania propone inoltre un patto di non aggressione;  tre giorni dopo viene firmato il patto Molotv-Ribbentrop; 
la parte pubblica non è un accordo ma solo un patto di non aggressione
contenuto segreto: spartizione Polonia e stati Baltici tra Urss e Germania
contenuto segreto: Bessarabia riconosciuta da Germania a Urss
Tale patto scombussolò gli equilibri politici;  perché scongiurava una guerra su due fronti per la Germania.
L’Urss aveva stipulato questo patto non perché fosse hyper fiduciosa, ma perché aveva timore che la Germania andasse avanti in Urss dopo aver preso la Polonia.
Effetti;  l’Urss poteva contrastare meglio il Giappone. Consapevolezza Urss che Hitler attaccherà di sicuro prima i francesi che l’Urss. L’Urss comunque rafforza i confini in caso di invasione tedesca.
La notizia dell’accordo è una bomba diplomatica, che inaugura una grande crisi dell’immagine dell’Unione Sovietica all’estero, persino fra i partiti comunisti europei; Ciano descrive il patto come un “orribile connubio”. Nell’alleanza nazi-sovietica l’ideologia conta ben poco, poiché basata unicamente su scelte di convenienza politica per entrambe le parti.
Tratto da STORIA DELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI di Alice Lavinia Oppizzi
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.