Skip to content

Sanità e la liberazione di Roma


Il 20 settembre 1870, con la LIBERAZIONE DI ROMA, si concludeva il risorgimento nazionale. Sulla capitale operò il IV corpo d’armata al comando del generale raffaele cadorna. Quest’ultimo, convinto dell’importanza del servizio sanitario, nel suo rapporto indica anche come migliorarlo: selezionando il personale, riformando gli stabilimenti sanitari militari e abolendo acomplicate formalità che complicavano il servizio.
Nel 1873 il corpo sanitario militare ebbe un nuovo ordinamento che, nelle sue grandi linee, rimase in vigore fino alla prima guerra mondiale.
Tratto da UN RICORDO DI SOLFERINO, OGGI di Angela Tiano
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.