Skip to content

Lavoro subordinato: obblighi, diritti e cessazione

Lavoro subordinato: obblighi e diritti


Obblighi del lavoratore
• La prestazione lavorativa
- Mansioni
- Qualifica
- Categoria (dipendenti, dirigenti, operai, etc..)
• Obbligo di diligenza
• Obbligo di obbedienza
• Obbligo di fedeltà

Diritti del lavoratore
• Diritti patrimoniali: Retribuzione, indennità, TFR
• Diritti personali: Integrità fisica e sicurezza, studio, libertà di opinione, etc..
• Diritti sindacali
• Diritto morale ed invenzione
• Diritto ad eseguire la prestazione lavorativa

Obblighi del datore di lavoro
• Corrispondere la retribuzione
• Tutelare le condizioni di lavoro e l'integrità fisica del lavoratore
• Provvedere alla tutela assicurativa e previdenziale
• Assicurare i dipendenti contro il rischio di respo. civile verso terzi
• Obblighi informativi
• Accertamenti sanitari

Poteri del datore di lavoro
• Potere direttivo: gerarchico, conformativo, controllo
• Potere disciplinare

La cessazione del rapporto di lavoro
La cessazione per recesso del datore può riguardare un singolo rapporto avvenuto frequentemente, o una serie di rapporti di lavoro.
La disciplina della cessazione del rapporto ruota attorno ad un principio che mira a proteggere il lavoratore: il divieto di licenziamento immotivato.

Cause di cessazione del rapporto lavorativo subordinato:
• Morte del lavoratore
• Scadenza del termine
• Forza maggiore
• Accordo tra le parti: risoluzione consensuale
• Dimissioni del lavoratore
• Licenziamento
Tratto da APPUNTI DI DIRITTO DEL LAVORO di Davide Monteverde
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.