Skip to content

Il principio maggioritario


La legge prevede il principio maggioritario per:
* l’esclusione del socio (maggioranza per capi)
* trasferimento della quota del socio accomandante di SAS (maggioranza per quote di capitali)
* revoca degli amministratori di SAS nominati dal contratto sociale (maggioranza per quote di capitali)
* decisioni di trasformazione, fusione e scissione (maggioranza per quote di partecipazione agli utili
Le modificazioni del contratto sociale della SNC e della SAS devono essere iscritte nel registro delle imprese entro 30 giorni, a cura degli amministratori.
La riduzione del capitale sociale di SNC e SAS può essere eseguita solo dopo tre mesi dall’iscrizione.
Un mutamento della compagine sociale può verificarsi in caso di:
* ingresso di altri soci in virtù di un aumento del capitale sociale
* trasferimento della partecipazione per atto tra vivi o per causa di morte
* estinzione della singola partecipazione a causa della morte, del recesso o dell’esclusione di un socio con conseguente diminuzione del capitale sociale
Vige la regola dell’intrasferibilità della partecipazione per atto tra vivi, se non con il consenso unanime dei soci.
Secondo il regime legale della SAS la cessione della partecipazione dei soci accomandanti ha effetto verso la società se vi è il consenso dei soci che rappresentano la maggioranza del capitale. La partecipazione dei soci accomandatari invece può circolare solo con il consenso unanime degli altri soci.
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.