Skip to content

Definizione dell'imposta d'IVA

L’iva è l’imposta sui consumi.
PRESUPPOSTO D’IMPOSTA : è il fatto che un soggetto consumi.
NORME
DISCIPLINA NAZIONALE : DPR 26 ottobre 1972 n.633
DISCIPLINA COMUNITARIA : 112/2006
L’iva colpisce tutti i beni e servizi immessi al consumo da soggetti professionali. È un’imposta proporzionale. Il prezzo di un bene o di un servizio viene maggiorato dell’aliquota iva. Questa è l’entità di sacrificio imposta al consumatore.
L’iva colpisce il consumatore finale, ovvero colpisce il consumo per il soddisfacimento dei bisogni della persona. Però è stato creato un obbligo al versamento dell’imposta da parte del soggetto professionale, ovvero colui che ha regolare, abituale e sistematica disponibilità verso il mercato per la cessione di beni o servizi.
È detto anche collettore d’imposta, perché si deve relazionare con l’amministrazione finanziaria.
Questo soggetto è però neutrale per i beni e servizi che acquista per esercitare quell’attività. Quindi recupera l’iva per diritto, non viene colpito dall’imposta.
Quindi si può dire che ha un debito verso lo Stato perché ha il dovere d’imporre l’iva ai consumatori. HA quindi un debito d’imposta, che corrisponde a quanto il soggetto professionale ha dovuto imporre al consumatore.
Però questo soggetto rispetto a quello che acquista ha un credito d’imposta. Ovviamente avverrà una compensazione e pagherà solo la differenza!
La compensazione è un discorso di anno solare. Ogni anno solare il professionista farà una differenza fra l’iva a debito e l’iva a credito.
Quindi il consumatore è quello realmente colpito. L’art 53 della Costituzione indica appunto la capacità contributiva del soggetto. Perché se un soggetto ha capacità contributiva per acquistare un bene, lo Stato lo colpisce sul consumo. L’iva è un’imposta indiretta perché colpisce un indice indiretto: il consumo.
Tratto da DIRITTO TRIBUTARIO di Valentina Minerva
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi: