Skip to content

Liberazione stoica con lo sguardo sul mondo



Non c’è un sottrarsi a questo mondo in vista di un altro. Ma c’è un movimento del soggetto che ci colloca nel punto più alto e al contempo ci fa dischiudere i segreti della natura, consentendoci di gettare dall’alto uno sguardo sulla terra. Ora possiamo comprendere veramente cosa siamo, quanta poca cosa. Siamo qui lontani dal movimento platonico, dal distogliersi dal mondo. La liberazione stoica si ha senza mai distogliere lo sguardo nè da noi nè dal mondo. Cosa ci consente tale sguardo: cogliere l’irrilevanza di ciò che prima credevamo fosse il bene, disprezzando i falsi onori degli uomini, e riprendendo realmente possesso di noi stessi dove noi siamo. Conseguenze: 1)nella conoscenza di sé non c’è un' alternativa tra conoscere la natura o se stessi, ma bisogna avere sulla natura un sapere ampio per conoscere se stessi, vedi epicuro e la necessità di conoscere la fisica per liberarci dai timori. Tra gli stoici dobbiamo prender possesso di noi là dove ci troviamo, in quel punto preciso dove siamo ricollocandoci in un mondo interamente razionale. La conoscenza di sé non si identifica con la conoscenza di un'interiorità, con l’analisi di sé. C’è necessità di controllarsi, ma non c’è l’idea di esplorazione, di un ambito di conoscenze specifiche. 2)il sapere sulla natura è liberatorio, anzitutto non si identifica con lo sradicamento dal mondo. Ci libera perchè ci consente di vederci a distanza; 3)non c’è reminiscenza nel movimento dell'anima, essa non deve riscoprire la sua essenza ma fare un percorso attraverso il mondo e le sue cause, non ripiegandosi su di sé ma comprendendo la razionalità del mondo per riconoscere che la ragione ha presieduto ad organizzarlo e che la ragione è la ragione di Dio. La visione dall’alto di sé non è uno sguardo verso qualcosa di totalmente altro. Nel mito platonico di Er le anime scelgono il proprio destino. Qui non c’è nulla da scegliere. Si può solo scegliere tra il bene e il male.
Tratto da ERMENEUTICA DEL SOGGETTO di Dario Gemini
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi: