Skip to content

Spiritualità e conversione. Accesso alla verità



Ma come mai la nozione di epimeleia è stata così trascurata dagli studiosi? forse per la sua carica di separazione dalla società. Ma paradossalmente le regole austere della mentalità moderna e cristiana sono state riprese dall' e. h. ma in un clima diverso. Ragione essenziale 1: il momento cartesiano. torniamo indietro e definiamo la filosofia come forma di pensiero che vuole determinare le condizioni di accesso del soggetto alla verità. Le pratiche attinenti le diciamo spiritualità. La spiritualità ha 3 caratteri: 1) la verità non è concessa al soggetto di diritto, ma guadagnata modificandosi 2) la conversione implica ascensione, forme di eros e askesis. 3 )la verità illumina il soggetto dandogli la tranquillità dell'anima. Nell'antichità il problema filosofico dell'accesso alla verità e quello della pratica d spiritualità son connessi. l'ingresso nell' età moderna si ha quando si ammette che solo la conoscenza dà accesso alla verità. Il filosofo ha accesso alla verità senza modificare se stesso, dunque così com'è è capace di verità. Ma non esisterà più l'istante dell' illuminazione, e la verità non salverà più il soggetto.

Tratto da ERMENEUTICA DEL SOGGETTO di Dario Gemini
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo riassunto in versione integrale.

Sitografia automatica

Non sei sicuro di avere citato tutte le fonti?
Evita il plagio! Grazie all'elenco dei link rilevati puoi controllare di aver fatto un buon lavoro