Skip to content

Gradi della conoscenza in Spinoza



Il problema è la conoscenza, che non si può definire in termini scarnificati, che non è un punto di partenza ma di arrivo e a tal proposito Spinoza parla di quattro gradi di conoscenza ( 1) "Per sentito dire" (ci porta a seguire le opinioni altrui, 2) "Quella per esperienza vaga" (esperienza acquisita casualmente 3) "La ragione dimostrativa"(mediante cui risaliamo dagli effetti alle cause) 4) "L'intuizione" (col la quale conosciamo gli effetti attraverso le cause e l'ente incausato, Dio, direttamente nella sua essenza). Il Dio di Spinoza siamo noi , e il Dio di Spinoza non è di questa o altra religione, ma è il Dio di tutti perché è di tutti gli esseri, della natura e degli animali, è antecedente a qualunque forma antropomorfica. Dice Spinoza che la libertà religiosa va garantita, ma se tutto questo diventa superstizione e intolleranza viola la libertà dello stato, e 1' ordine civile e democratico.
Tratto da FILOSOFI DELL'ETÀ MODERNA di Carlo Cilia
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.

Sitografia automatica

Non sei sicuro di avere citato tutte le fonti?
Evita il plagio! Grazie all'elenco dei link rilevati puoi controllare di aver fatto un buon lavoro