Skip to content

Scambiatore 2

Per lo scambiatore 2 si procede analogamente a quanto fatto per lo scambiatore 1.


Ove il punto 8 coincide con il punto 3*.
Dall’espressione cui ricaviamo l’incognita rappresentata dall’entalpia nel punto 4 e da questa l’entropia.

s₄ = (h₄, p₂)

Scambiatore 3


Dallo scambiatore 3 esce la portata alle condizioni 5 che laminando fino alle condizioni 6 nella valvola trafilatrice entra nel separatore. Essendo la trafilazione isoentalpica è valida l’ugualianza
h₅ = h₆
La pressione del punto 5 è la pressione p₂, allora:
s₅ = s(h₅, p₂)
Per lo scambiatore 3 l’equazione di bilancio ottenibile è la seguente:



Rielaborando l’espressione si determina h7 e dal suo valore quello di entropia.
s₇ = s(h₇, p₁)

Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi: