Skip to content

Muscoli toracoappendicolari: muscolo grande e piccolo pettorale

MUSCOLI TORACOAPPENDICOLARI: MUSCOLO GRANDE E PICCOLO PETTORALE


Sono chiamati così perché originano dal torace e si inseriscono sull’arto superiore

MUSCOLO GRANDE PETTORALE
È un grosso muscolo che unisce la superficie anteriore del torace all’omero e delimita la parete anteriore della cavità ascellare. 
È formato da tre capi:
- CAPO CLAVICOLARE: origina dal margine anteriore della clavicola.
- CAPO STERNOCOSTALE: origina dalla faccia anteriore dello sterno e dalla seconda alla sesta cartilagine costale.
- CAPO ADDOMINALE: origina dalla lamina anteriore della guaina dei muscoli retti dell’addome.
I fasci muscolari si riuniscono e si portano lateralmente per inserirsi sul tubercolo maggiore dell’omero.
Si trova profondamente alla mammella e superficialmente ai muscoli intercostali.
È innervato dai nervi toracici anteriori del plesso brachiale.

Azione: Adduce e ruota internamente l’omero. Se prende punto fisso sull’omero, solleva il tronco.

MUSCOLO PICCOLO PETTORALE
È posto profondamente al precedente. Origina dalla 2ᵃ,3ᵃ e 4ᵃ costa e si porta al processo coracoideo della scapola. 
È innervato dai nervi toracici anteriori del plesso brachiale

Azione: se prende punto fisso sul torace, abbassa la scapola; se prende punto fisso sulla scapola, solleva le coste quindi è un muscolo inspiratorio.

Tratto da I MUSCOLI DEL TORACE di Luca Sciarabba
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi: