Skip to content

Nascita dell’Ordine dei Templari


Nel 1099, durante la prima crociata, la presa di Gerusalemme stimolò molto il movimento dei pellegrini verso la Palestina, arrivarono molte persone in uno stato pietoso, ammalati, senza soldi o entrambe, e  l'ordine dell'Ospedale di S. Giovanni di Gerusalemme si sviluppò per offrire elemosine e cure mediche. I pellegrini erano però esposti agli attacchi dei musulmani, quando nel 1118 circa un cavaliere della regione della Champagne, Hugues de Payens, decise di fondare una nuova compagna con lo scopo di protegger militarmente le persone in cammino verso la Terra Santa. Questo nuovo organismo assomigliava a un ordine monastico, in quanto i suoi membri giuravano di vivere in castità, obbedienza e abnegazione; erano anche una confraternita di guerrieri, impegnati a combattere per il re dei Cieli. Il loro quartier generale sorgeva vicino alla Cupola della Roccia, posto sul terreno dove sorgeva il Tempio, da qui l'origine del loro nome: cavalieri templari, e l'organizzazione, “Il Tempio”. Ben presto ampliarono le attività, divenendo un esercito permanente impegnato in un'eterna battaglia  contro l'Islam, un  compito vitale e sacro che ben presto portò riconoscimenti.
Tratto da I TEMPLARI di Elisa Giovinazzo
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.