Skip to content

Die Zukünftingen

 Se i primi 4 punti costituiscono quello che è propriamente il passaggio ( Űbergang) dal primo inizio del pensiero all’altro inizio, le ultime due configurazioni dell’essere cercheranno di specificare qual è la relazione tra divinità-essere-uomo in questo passaggio all’altro inizio collocabile in un futuro prossimo a noi (se non dal punto di vista della realizzazione, dal punto di vista del pensiero). Esse ci diranno chi sia in grado di pensare a quest’altro inizio, cioè i “futuri” ( die Zukünftingen, “i futuri” o “gli avvenire”) e il modo attraverso il quale il darsi dell’essere come Ereignis si possa annunciare a questi futuri. I futuri sono propriamente coloro che riescono a pensare in questa fase di passaggio dal primo inizio all’altro inizio del pensiero.
Tratto da L'ULTIMO HEIDEGGER di Carmine Ferrara
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi: