Skip to content

C’è seduzione e seduzione


Esistono diversi percorsi di seduzione e ogni coppia individua il proprio. In letteratura si è soliti fare la distinzione fondamentale fra la seduzione a breve termine e la seduzione a lungo termine.
La seduzione a breve termine è una passione intensa ma superficiale e passeggera, destinata a esaurirsi in breve tempo. È lo sfruttamento pieno delle possibilità del momento, senza pensare al futuro e condividendo poco o nulla del passato. È un presente senza storia, caricato dall’urgenza del desiderio sessuale.
Il traguardo della seduzione a breve termine è il possesso fisico del partner, governato dal piacere sessuale.
Per gli uomini è il mito del Don Giovanni, per cui la quantità conta più della qualità. Per le donne è «l’amore di una notte». Nella seduzione a breve termine uomini e donne prestano attenzione soprattutto alle qualità esterne del partner e all’attrazione fisica.
In generale, tuttavia, le donne sono più selettive e meno disponibili a fare sesso in modo occasionale rispetto agli uomini, anche per i maggiori rischi che corrono.
La seduzione a lungo termine è la costruzione di un legame di intimità nel tempo attraverso lo svolgimento di diverse fasi che dall’attrazione giungono all’attaccamento. La seduzione a lungo termine ha una natura strategica, poiché ha l’obiettivo di giungere a «possedere» il corpo e la mente del partner.
Tratto da LA SEDUZIONE di Anna Bosetti
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi: