Skip to content

Eziopatogenesi delle lesioni meniscali


Dal punto di vista prettamente eziopatogenetico, dobbiamo dire che queste lesioni possono dipendere da eventi traumatici di tipo distorsivo ma talvolta possono essere legate anche a fenomeni di tipo degenerativo, che si traducono in artrosi che coinvolgendo tutte le strutture di un’articolazione è in grado di coinvolgere anche le strutture meniscali. Gli eventi più frequenti che possono provocare l’insorgenza di un danno meniscale sono soprattutto i traumi discorsivi. Una distorsione è una perdita di rapporto tra i capi articolari, questo tipo di definizione è valida anche per la lussazione, più precisamente la distorsione è una perdita momentanea del rapporto fra i capi articolari e poi istantaneamente l’articolazione viene ad essere ridotta (però è chiaro che nell’ambito di questo movimento, se pur improvviso, si possono venire a verificare dei danni che possono eventualmente coinvolgere tutte le strutture dell’ambiente articolare,come i capi ossei e quindi un trauma discorsivo può determinare una frattura, possono determinare lesioni a livello della capsula articolare, a livello dei legamenti e anche a livello dei menischi nel caso del ginocchio) mentre invece per la lussazione la perdita è permanente, definitiva, cioè il capi articolari vengono ad essere distanziati fra di loro e la situazione permane nel tempo fino a che non si interviene in maniera opportuna.
Tratto da MALATTIE DELL'APPARATO LOCOMOTORE di Irene Mottareale
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi: