Skip to content

Traumi più frequenti al menisco


I traumi che più frequentemente sono causa di lesioni meniscali sono :
-varismo
-varismo rotazione interna (il menisco che viene ad essere interessato è quello esterno)
-valgismo
-valgismo rotazione esterna (la lesione invece riguarda il menisco interno)
-iper-estensione (è il cosiddetto “calcio a vuoto”) (non si può distinguere se il menisco coinvolto è quello interno o esterno, ma sicuramente sarà il corno anteriore o le corna anteriori perchè sono quelle che rimangono intrappolate tra condilo femorale e piatto tibiale in un meccanismo di iper-estensione).
-anteropulsione e retropulsione
Le lesioni meniscali sono più presenti nell’uomo rispetto alla donna, anche se l’incremento dell’attività sportiva nella donna sta facendo variare questo tipo di rapporto, inoltre il menisco maggiormente interessato da lesioni è quello mediale, più precisamente il corno posteriore del menisco mediale, perché è meno mobile rispetto all’altro (è causa per il 64% degli infortuni sportivi).
Poniamo il caso che a livello del ginocchio si viene a verificare un trauma discorsivo e viene ad essere danneggiato un menisco, in base alla parte danneggiata abbiamo la possibilità di poter classificare il tipo di lesione, per cui possiamo parlare di:
lesioni che riguardano il corno anteriore
lesioni che riguardano il corpo
lesioni che riguardano il corno posteriore
ma anche in base al decorso della lesione stessa, possiamo parlare di:
lesioni verticali (dall’alto verso il basso)
lesioni orizzontali (in senso latero-mediale)
lesioni longitudinali (che vanno dal corno anteriore al corno posteriore; queste lesioni sono nella maggior parte rappresentate da lesioni a manico di secchia/o, cosiddette perché si può verificare che la parte interna può venirsi a sollevare,inoltre può facilmente venire a creare il blocco articolare per cui il ginocchio non può più ne flettersi ne estendersi)
lesioni trasversali (che vanno dalla parte più esterna a quella più interna, quindi dal borda capsulare al margine libero)
lesioni oblique
Tratto da MALATTIE DELL'APPARATO LOCOMOTORE di Irene Mottareale
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi: