Skip to content

Definizione di mercato istituzionale


è un mercato costituito dall'insieme delle organizzazioni istituzionali o aziendali che acquistano prodotti o servizi, sia per immetterli nel processo produttivo di altri beni o servizi, sia per il consumo interno.
Bene industriale: è un bene acquistato per essere immesso nel processo produttivo.
Qual'è la differenza tra un bene di consumo ed un bene industriale? Il mercato di riferimento su cui il bene e venduto determina se il bene ed il consumo o industriale.
Marketing industriale: è il marketing dei beni industriali per gli utilizzatori industriali.
3 tipi di mercati istituzionali: 
- Mercato dei produttori: acquistano beni e servizi per produrre altri beni e servizi
- Mercato dei rivenditori: acquistano beni e servizi per rivenderli e conseguire un profitto
- Mercato degli enti pubblici: acquistano beni e servizi per assolvere le funzioni di pubblica utilità che competono loro.

Prodotti e servizi acquistati dalle imprese industriali (produttori)
- Beni strumentali: macchinari, computer
- Materiali per produzione: motori per navi
- Materiali di consumo e servizi operativi: carburante, forniture per uffici
- Servizi: assicurazioni, servizi bancari

Caratteristiche peculiari del mercato dei produttori:
- Pochi compratori
- Grande dimensione degli acquisti: non serve un'area marketing sviluppata
- Concentrazione geografica dei compratori
- Domanda derivata: dipende dalla domanda dei beni di consumo
- Domanda inelastica rispetto al prezzo

Struttura di un mercato oligopolistico
- Processo di acquisto professionale
- Strumenti finanziari evoluti (es. leasing).
Tratto da MARKETING E IMPRESA di Federica Scavino
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi: