Skip to content

Il lascito dell’arabo e del persiano nella lingua italiana


In Sicilia la dominazione araba durò dall’827 al 1091, ma gli arabismi siciliani sono poco presenti in italiano; più rilevanti i contatti fra mondo arabo e repubbli-che marinare. Dall’arabo derivano termini marinareschi e commerciali (darsena, arsenale), nomi di piante, parole di matematica (cifra, algebra). Il Devoto-Oli menziona invece il persiano in 66 lemmi.
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.

Forse potrebbe interessarti:

La comunicazione verbale

Appunti dedicati alla struttura del linguaggio in cui si affrontano i temi delle scienze del linguaggio, come lessico, grammatica e sintassi riletti nella prospettiva delle scienze della comunicazione.