Skip to content

Sviluppo cognitivo e memoria nel bambino sordo


Il ritardo nello sviluppo cognitivo è dovuto sia alle scarse esperienze che allo scarso sviluppo linguistico, in quanto il linguaggio è un modo per esercitare la mente e risolvere problemi.
Inoltre il ritardo dello sviluppo cognitivo non può essere attribuito soltanto alla condizione di sordità (anche perché ci sono sordi che svolgono attività lavorative di alto livello), il ritardo infatti può dipendere dall’inadeguatezza degli interventi svolti.

Inoltre per quanto riguarda la memoria, è importante insegnare l’uso appropriato di strategie mnemoniche come ad esempio la ripetizione, in quanto i bambini non udenti sono in grado di utilizzare le strategie di memoria proprio come i bambini udenti però non sanno metterle in pratica spontaneamente.

Tratto da PSICOLOGIA DELL'HANDICAP di Irene Mottareale
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi: