Skip to content

Esempio di determinazione della dimensione del campione monetario

Si supponga che per un valore di libro dei crediti commerciali pari a € 2.500.000 l'errore tollerabile sia pari a € 125.000 e l'errore atteso sia di € 25.000.

1.    si divide la popolazione per il numero del campione 2.500.000 / 88 = 28.409
2.    si stabilisce un punto di partenza    es. 2000
3.    al punto di partenza si somma l'intervallo predefinito;

4.    ogni limite dell'intervallo rappresenta il punto di estrazione;
5.    i crediti sono posti in un qualche ordine e sono creati dai risultati progressivi;
6.    il credito che corrisponde al limite dell'intervallo selezionato è verificato;



Tratto da REVISIONE AZIENDALE di Salvatore Busico
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.

Forse potrebbe interessarti:

Revisione aziendale

Revisione aziendale riassunta puntualmente in questi appunti che esaminano tutti i principali temi relativi all'esame. I vari elementi della materia vengono considerati in tutte le componenti che il revisore deve tenere in considerazione.