Skip to content

Esercizi per le cervico-dorsalgie


Gli esercizi per le cervico-dorsalgie, vanno eseguiti in posizione di decubito supino in modo tale da poter alleggerire il carico proveniente dalla forza di gravità sul rachide cervicale o dorsale.
Nelle prime fasi potrebbe essere opportuno porre il soggetto su di un piano inclinato in modo perché si potrebbero avvertire nausee o vertigini.

Durante le esercitazioni la respirazione deve essere diaframmatica con una espirazione abbastanza prolungata.

Per eseguire gli esercizi con un maggiore carico, in questo caso il soggetto potrebbe essere messo seduto con un appoggio sullo schienale della sedia o al muro. Le ginocchia devono essere sempre al livello delle anche in modo tale da evitare l’eccessiva lordotizzazione del rachide lombare, mantenendo un angolo di 90° tra la coscia e il bacino.

Tratto da TEORIA TECNICA DIDATTICA ATTIVITÀ MOTORIA di Vincenzo Sorgente
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.

Forse potrebbe interessarti:

Teoria Tecnica Didattica Età Evolutiva

Il Corso prevede la conoscenza delle principali modificazioni funzionali nelle diverse età; la programmazione dell'attività motorie nelle diverse età; come preservare e sviluppare l' efficienza fisica nell'invecchiamento fisiologico o patologico.