Skip to content

Schmitt - Periodo tra il 500 e il 1100

Interramento dell'europa. Espansione dell'islam, invasioni di arabi e turchi provocano un'eclissi dello spazio e un distacco dal mare. Nel primo medioevo non ci sono grandi flotte. Sistema feudale territoriale. L'europa diviene una massa continentale agricolo-feudale, e la cultura dello spirito passa al clero.

In seguito alle crociate, tuttavia, si contattò il vicino oriente. Così come contribuiscono a un mutamento l'allargamento dell'ansa tedesca e dell'ordine dei cavalieri teutonici. Si tratta dunque di un ampliamento dello spazio e di un svolta culturale. In Europa sorgono nuove forme di vita politica. Nel nord italia nasce una nuova civiltà urbana. Nascono le università (teologia - diritto). Rinasce il diritto romano creando il nuovo ceto intellettuale dei giuristi e rompendo il monopolio ecclesiastico. Nell'arte gotica si scorge un nuovo dinamismo, uno slancio, il segno di un nuovo senso dello spazio, l'espressione di una nuova dinamica
Tratto da TERRA E MARE DI CARL SCHMITT di Dario Gemini
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.

Forse potrebbe interessarti:

Il pensiero politico dall'Umanesimo all'Illuminismo

Appunti utili per l'esame - Storia delle categorie politiche - Storia del pensiero politico, completa ed accurata, da Macchiavelli a Beccaria.